Marsicovetere: arrestato dai Carabinieri per detenzione illecita sostanza stupefacente.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viggiano, nell’ambito di un mirato servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio e dei reati in materia di sostanze stupefacenti, nella tarda serata di ieri, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione illecita sostanza stupefacente un 22enne di Marsicovetere, trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo “hashish”.

In proposito, nel pomeriggio di ieri, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Viggiano, si sono appiattati nei pressi di un rudere per individuare un deposito di sostanza stupefacente occultata.

I militari hanno notato sopraggiungere un ragazzo a piedi che ,entrato nel rudere, ha prelevato un involucro accuratamente nascosto sotto delle mattonelle accantonate.

I militari hanno deciso allora di bloccare il ragazzo, perquisirlo e controllare il contenuto dell’involucro prelevato poco prima.

Durante il controllo i Carabinieri hanno rinvenuto nell’involucro sostanza stupefacente del tipo “hashish”, del peso complessivo di circa 26 grammi.

La successiva perquisizione all’abitazione del giovane si è conclusa con esito positivo in quanto venivano rinvenute: due bilance di precisione e materiale per il confezionamento in dosi di sostanze stupefacenti.

La droga e il materiale sono stati sottoposti a sequestro.

Il 22enne, dopo le formalità di rito, su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Potenza, è stato condotto presso il rispettivo domicilio dove è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si terrà presso il Tribunale di Potenza.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*