Braia: dal Psr altri due milioni di euro per i servizi ai Comuni

“Servizi in ambito turistico, sportivo, ricreativo e sociale a contrasto dello spopolamento delle aree interne. Con altri 2 milioni di euro il PSR Basilicata sosterrà altri 11 progetti dei comuni e delle aggregazioni di comuni utilmente posizionate in graduatoria”.
Lo dichiara l’assessore alle Politiche agricole e forestali, Luca Braia.
“Un totale di 32 comunità rurali che, ad oggi, e per complessivi 6 milioni di euro (con i 21 progetti finanziati dalla prima finestra del bando) potranno realizzare opere che mettano nelle condizioni i cittadini residenti, ma anche quelli temporanei, di avere a disposizione le strutture minime utili per essere più funzionali e pronti a fornire servizi di aggregazione. La misura finanzia, infatti, investimenti finalizzati allo sviluppo di itinerari turistici e ricreativi per la fruizione e la valorizzazione del territorio”.
Le domande ammesse e finanziate riguardano le amministrazioni di Calciano (che aggrega anche Grassano, Tricarico e Irsina), Laurenzana (che aggrega anche Brindisi di Montagna e Albano di Lucania), Fardella, Castelsaraceno, Grumento Nova, Calvera (che aggrega anche Carbone e Teana), Ente Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val D’Agri-Lagonegrese, Episcopia, Spinoso, Montemurro, Cirigliano (che aggrega anche Aliano, Gorgoglione, Guardia Perticara, Stigliano).
La firma dei decreti di concessione è prevista entro il mese di luglio.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*