Confapi Matera su Pacchetto Lavoro: lavoro frutto della concertazione con le associazioni

È positivo il commento di Confapi Matera al Pacchetto Lavoro della Regione Basilicata, presentato stamani a Potenza dal presidente Pittella e dall’assessore Cifarelli nel corso di una conferenza stampa cui ha partecipato il direttore dell’Associazione, Franco Stella.

Confapi Matera ha espresso apprezzamento per il lavoro svolto dall’assessore Cifarelli e da tutta la giunta, con il contributo del partenariato economico e sociale, composto dalle associazioni imprenditoriali e dai sindacati.

Particolarmente favorevole è il giudizio sul primo dei due avvisi pubblici presentati, cioè Destinazione Giovani, che concede contributi alle imprese che assumono giovani laureati e diplomati. “In questo modo – ha commentato il direttore Franco Stella – si cerca di contenere l’emigrazione dei ragazzi valorizzando coloro che hanno studiato e le competenze da essi acquisite”.

“In pratica – ha aggiunto Stella – i giovani laureati e diplomati non solo hanno la possibilità di essere assunti da aziende locali, ma nel rapporto di lavoro ottengono il riconoscimento del proprio ruolo; e questo porterà giovamento anche alle imprese che potranno elevare le competenze professionali dei propri dipendenti, quindi la propria competitività in un mercato sempre più selettivo. E poi c’è un incentivo maggiore per l’occupazione femminile, visto che le donne sono una parte debole del mercato del lavoro”.

Anche il secondo avviso pubblico, Destinazione Over 35, suscita l’interesse degli imprenditori, anche se Confapi Matera avrebbe preferito pure qui un aiuto per le assunzioni e non solo per l’orientamento e la formazione.

Destinazione Over 35, infatti prevede azioni di politiche attive del lavoro, cioè colloqui di orientamento che, seppur utili, non hanno la medesima efficacia del contributo per l’assunzione a tempo indeterminato. “In questo bando è apprezzabile soprattutto l’attenzione ai disabili”.

Confapi Matera ha espresso un giudizio positivo anche sul rifinanziamento del Programma Garanzia Giovani, che permette ai giovani di fare le prime esperienze di lavoro attraverso tirocini in azienda. Qualche riserva, tuttavia, si esprime per il fatto che l’efficacia del Programma è stata sinora limitata dall’organizzazione del mercato del lavoro che prevede che le politiche attive siano gestite dai Centri per l’Impiego, che auspichiamo possano svolgere un ruolo più incisivo”.

“Siamo soddisfatti del lavoro svolto dalla Regione – ha concluso il direttore di Confapi Matera -, perché il Pacchetto Lavoro è anche il frutto della concertazione con le associazioni, che hanno aiutato la Regione a comprendere i reali bisogni delle imprese”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*