L’Aor San Carlo stabilizza 68 precari

Il Commissario dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo, Rocco Maglietta, annuncia la stabilizzazione di n. 68 unità di personale precario appartenente a vari profili professionali del ruolo sanitario, 59 delle quali già attualmente in servizio presso l’azienda con rapporto di lavoro a tempo determinato in scadenza al 30 giugno 2018.

“La procedura di ricognizione degli aventi titolo – afferma Maglietta – si è conclusa con la deliberazione n. 757 del 27 giugno 2018 e consente al San Carlo di offrire una concreta opportunità di stabilizzazione a quanti, pur avendo fino ad oggi prestato la propria attività sotto forma di lavoro precario, sono risultati in possesso dei requisiti previsti dalla riforma Madia”.

“Con l’applicazione della norma introdotta dal decreto 75 del 2017 – prosegue il Commissario dell’Aor – saranno assunti a tempo indeterminato, con decorrenza dal 1 luglio 2018, 43 infermieri, 16 operatori socio sanitari, 3 ostetriche, 3 tecnici di laboratorio, 2 tecnici di radiologia ed 1 fisioterapista”.

L’avviso di stabilizzazione indetto dall’AOR ha fatto seguito all’accordo sottoscritto dalle quattro aziende del servizio sanitario regionale al fine di assicurare un’applicazione uniforme di tale procedura speciale di reclutamento.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*