Taranto: Arriva alla scuola media “Galileo Galilei” il defibrillatore

Da oggi anche la scuola media “Galileo Galilei” sarà cardio protetta. Il progetto di dotare di un defibrillatore il plesso di vico Carducci è stato portato avanti e concluso da tutto il consiglio d’Istituto attualmente in carica. Questo è il secondo defibrillatore che viene consegnato ai docenti e agli studenti dell’Istituto Comprensivo “Galileo Galilei”, il primo era stato già donato lo scorso anno scolastico e destinato alla palestra del plesso “Giusti”, al quartiere Tamburi.
«Si tratta di un’iniziativa preziosa – ha commentato la dirigente scolastica professoressa Maria Paola Scorza– che nasce dalla consapevolezza di quanto sia indispensabile la presenza di un defibrillatore in ogni scuola. L’acquisto del prezioso apparecchio salvavita è stato possibile anche grazie alla importante donazione ricevuta dall’associazione culturale “Taranto Centro Storico” di Enzo Risolvo che opera proprio nel borgo antico e che è molto vicina ai nostri ragazzi».
L’arresto cardiaco improvviso è una delle principali cause di morte in Italia. Sopravvivere a un infarto, però, offre ampie possibilità di cura per le patologie che lo hanno provocato. In Italia accade solo al 20% delle vittime di un arresto cardiaco. Con una tragica conseguenza: ogni 8 minuti e 45 secondi una persona muore di infarto. L’intervento tempestivo con il defibrillatore, infatti, risolve positivamente il 10% degli arresti cardiaci improvvisi.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*