A Taranto si parla de “La Storia della Medicina nel Mezzogiorno d’Italia”

Venerdì 29 giugno 2018, con inizio alle ore 18,00, presso la sala convegni del Castello Aragonese di Taranto, verrà presentata l’opera in tre volumi “La Storia della Medicina nel Mezzogiorno d’Italia”, scritta dal dott. prof. Gianni Iacovelli, edita dal Centro Pugliese dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria e distribuita dalla Casa Editrice Dellisanti.

Dopo il saluto delle Autorità, relazionerà Mons. Prof. Cosimo Damiano Fonseca, Accademico dei Lincei. Seguiranno gli interventi del Prof. Vittorio De Marco, ordinario di Storia Contemporanea dell’Università del Salento e della Senatrice Prof.ssa Mariapia Garavaglia, già Ministro della Salute e attualmente vicepresidente del Comitato Nazionale di Bioetica. Previsti gli interventi dei curatori dei tre volumi, dott. Martino De Cesare, dott.ssa Ileana Iacovelli e dott. Antonio Tramonte. Le conclusioni saranno affidate all’Autore. Modererà l’incontro il giornalista dott. Giuseppe Mazzarino.

Gianni Iacovelli è medico e cultore di storia delle medicina. Ha insegnato come professore a contratto nelle Università di Messina e di Bari. Attualmente è presidente dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria che ha sede a Roma nell’antico Ospedale di Santo Spirito in Sassia e gestisce il Museo Storico Nazionale dell’Arte Sanitaria, uno dei musei tematici più importanti del mondo. Per circa vent’anni, dal 1982 al 2001, è stato direttore del Centro Pugliese dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria ed ha realizzato molte attività nel campo della formazione del personale sanitario attraverso corsi, congressi, seminari di studio, in collaborazione con le Università e con gli Ordini dei Medici. Fra queste attività, anche la “collana” di pubblicazioni in cui è uscito questo volume. Numerose le sue pubblicazioni: Citiamo: Manduria nel ’500 (Congedo 1974), Poesie d’amore della Basilicata (1979), I giorni dell’ira. Risorgimento e

poesia in un paese del Sud (Lacaita 1980), Gli acquedotti di Cotugno. Medici pugliesi a Napoli tra Illuminismo e

Restaurazione (Congedo 1988), Medici pugliesi nel Risorgimento (Università di Bari 1989), Medicina barocca in Sicilia(Gerni 1990), Terra di Lucania (Schena 1995). Ha pubblicato anche un Manuale di storia della medicina (Gerni

1990) ed ha scritto una storia del vino nel vol. miscellaneo Dal «merum» al Primitivo di Manduria (Filo 1997). Inoltre ha collaborato con un gruppo di specialisti di livello internazionale al volume miscellaneo Cristina di Svezia. Scienza e alchimia nella Roma barocca (Dedalo 1990). Ha curato vari volumi di Atti di congressi, oltre a quelli compresi nella collana del Centro. Ha coordinato un gruppo di studio che ha partecipato alle pubblicazioni del CNR sulla storia del

colera e del vaiolo in Italia.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*