Cassano delle Murge: Arrestato pusher

Per impedire di essere scoperto, aveva allestito un vero e proprio bazar della droga all’interno di uno scantinato di cui aveva la disponibilità, ma i servizi di osservazione  condotti nei giorni scorsi dai Carabinieri della Stazione di Cassano delle Murge hanno consentito di scoprire la base operativa scelta  da L.S., 20 enne del luogo, utilizzata per tagliare e confezionare la sostanza stupefacente, prima di essere ceduta agli acquirenti. E’ finita così la fiorente attività che il giovane operaio aveva allestito, attraverso un vero e proprio laboratorio ove l’ingente quantitativo di stupefacente di tipo hashish  e marjuana è stata rinvenuto. In particolare i Carabinieri, dopo aver notato la presenza del giovane pusher in una delle piazze principali di Cassano delle Murge, hanno deciso di procedere al suo controllo nel corso del quale hanno accertato che era in possesso di un mazzo di chiavi. Non è bastato molto per riscontrare  che una di queste consentiva  l’apertura della porta d’ingresso del locale, già precedentemente individuato dai militari, anche grazie al via vai di giovani acquirenti che stazionavano nei pressi. Occultati all’interno di borsoni  riposti in un armadio,  i militari  hanno rinvenuto e sequestrato  870 grammi  di hashish  e circa900 grammi di marjuana, con i quali erano già state preparate  circa 70  dosi già pronte per lo spaccio ed ancora 7 bilancini di precisione e numerosi foglietti di cellophane tagliati a misura per confezionare lo stupefacente.

Il soggetto, arrestato nella flagranza di reato, su disposizione della Procura della Repubblica, è stato associato alla Casa Circondariale di Bari.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*