Il presidente del CSV Basilicata interviene su nomina componente OTC

Il presidente del CSV Basilicata, Leonardo Vita, esprime grossa preoccupazione per la mancata candidatura del Forum del Terzo Settore della Regione Basilicata presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per l’attuazione dell’art. 65 del Codice del terzo settore che mette a rischio la designazione del componente rappresentativo delle organizzazioni di volontariato del territorio per la composizione dell’Organismo Territoriale di Controllo (OTC) di Puglia e Basilicata, così come previsto dal Codice del Terzo Settore.

Il citato articolo, al comma 4, lettera B, prevede infatti che due membri degli OTC, “di cui uno espressione delle organizzazioni di volontariato del territorio” siano designati dall’associazione degli enti del Terzo Settore “più rappresentativa sul territorio di riferimento”, ossia il Forum del Terzo Settore.

“Mi auguro – dichiara Vita – che il Forum Regionale del Terzo Settore intervenga nel più breve tempo possibile per consentire anche al volontariato della Basilicata di avere il proprio interlocutore nei rapporti con l’OTC. OTC che – continua il presidente – rappresentano gli uffici territoriali dell’Organismo Nazionale di Controllo (ONC) chiamati a svolgere, nell’interesse generale, funzioni di controllo dei CSV nei territori di riferimento e che costituiscono un presidio necessario per il corretto svolgimento delle attività dei Centri di Servizio e, di conseguenza, per il mondo associativo”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*