Matera 2019, il 19 giugno la sesta tappa di avvicinamento al 2019 dedicata agli sport di squadra

 Il 19 giugno, per la sesta tappa di avvicinamento al 2019 e in concomitanza con la XXVI edizione del Torneo Internazionale “Minibasket in Piazza 2018” in programma dal 17 al 23 giugno, che porta in città ragazzi da tutta Italia e dal mondo, la Fondazione Matera Basilicata 2019 dedica un’intera giornata agli sport di squadra organizzando a Matera l’iniziativa dal titolo “Sport Stories: goal, canestri, schiacciate per Matera 2019”.

Il primo appuntamento sarà dedicato alla pallacanestro con la presenza a partire dalle 10:00, durante gli incontri sportivi di Minibasket presso il Palazzetto dello Sport, dell’allenatore della nazionale di basket Romeo Sacchetti che incontrerà i ragazzi protagonisti del torneo e si presterà come istruttore di una delle due squadre algerine partecipanti. Alle 17:00 Sacchetti sarà presente alla partenza, presso il quartiere di Piccianello, della sfilata delle squadre di Minibasket per le vie della città, tutti gioiosi e festanti, in allegria senza badare al colore della loro pelle, alla loro religione o estrazione sociale. Alle 18.00, presso il Parco Comunale “Papa Giovanni Paolo II” (Boschetto) si terrà la cerimonia inaugurale della XXVI edizione del “Minibasket in Piazza” con la consegna delle chiavi della città di Matera ai bambini provenienti da tutto il mondo, per lanciare tutti insieme un messaggio di integrazione e convivenza civile fra i popoli attraverso lo sport.

Il calcio sarà invece al centro del secondo appuntamento della giornata: alle 18:30, presso il Museo Ridola, verrà presentata e inaugurata la Mostra Itinerante del “Museo del Calcio di Coverciano” dedicata ai 120 anni della FIGC, la Federazione Italiana Giuoco Calcio, che raccoglie i trofei più rappresentativi vinti dalla Nazionale italiana di calcio e alcuni prestigiosi cimeli dei giocatori che hanno indossato la maglia Azzurra, provenienti dal Museo del Calcio di Coverciano.

La giornata si chiuderà con un appuntamento dedicato alla pallavolo presso l’Auditorium Gervasio, dove alle 21:00 andrà in scena “La leggenda del pallavolista volante”, uno spettacolo in cui lo sport incontra il teatro e si fa metafora della vita. Andrea Zorzi detto “Zorro” – il pallavolista due volte campione del mondo e più volte campione europeo con l’indimenticabile Nazionale di Julio Velasco – sale per la prima volta sul palcoscenico e, grazie alla penna e alla regia di Nicola Zavagli, racconta la sua grande avventura, accompagnato dalla verve esplosiva dell’attrice Beatrice Visibelli, che darà vita alla moltitudine di personaggi legati alla vita e alla carriera di questo autentico mito dello sport italiano.

In occasione della chiusura del torneo di Minibasket in programma il 23 giugno, la Fondazione Matera Basilicata 2019 propone alle ore 19:00 in Piazza Vittorio Veneto, la performance dei “Da Move”, crew di riferimento nel freestyle in Europa con oltre mille show alle spalle in più di quindici nazioni. I freestyler emozioneranno il pubblico con il proprio mix di talento artistico e doti atletiche, esibendosi nelle discipline del basket freestyle e bike trial.

“Con questa giornata, che ci vede nuovamente vicini a un Torneo inclusivo quale il Minibasket in Piazza – ha spiegato il Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019, Paolo Verri –  vogliamo parlare di come lo sport ci insegni a fare squadra, a lavorare insieme e duramente per un obiettivo comune, ma anche di come attraverso lo sport si possa produrre cultura in modo del tutto originale, come dimostreranno la mostra sui 120 anni della FIGC, lo spettacolo di Zorzi e la presenza di Sacchetti al fianco dei ragazzi di tutto il mondo protagonisti del Torneo. Voglio ringraziare innanzitutto Sergio Galante della Pielle Matera, per aver cambiato alcuni dei suoi programmi in modo che si integrassero al meglio con l’appuntamento del 19, la FIGC per aver scelto Matera come prima tappa della mostra e Zorzi per l’allegria che sicuramente porterà fra il pubblico”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*