Andria. Carabinieri arrestano due persone

Ulteriori servizi di prevenzione e repressione dei reati sono stati messi in atto, in maniera massiva ed energica, dalla Compagnia dei Carabinieri di Andria la scorsa serata.

Nel corso di uno speciale servizio antidroga sono state organizzate ed eseguite numerose perquisizioni in alcuni quartieri popolari della città: in supporto sono giunti i carabinieri delle Compagnie limitrofe ed una unità cinofila antidroga del Nucleo di Modugno (BA).

Nella rete degli inquirenti sono finiti due pregiudicati andriesi A.A., 45enne, e D.S., 41enne, destinatari entrambi di un ordine di carcerazione in aggravamento delle misure cautelari cui erano sottoposti, per reati inerenti la detenzione e lo smercio di droga, a causa delle ripetute violazioni alle prescrizioni accertate dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile e della Stazione. Gli stessi sono stati raggiunti dal dispositivo mentre si trovavano all’interno delle proprie abitazioni.

I capillari controlli, estesi anche lungo le principali arterie della periferia andriese, grazie anche al fiuto del cane antidroga, hanno consentito di scovare 15 persone – appartenenti ad eterogenee fasce d’età – nell’atto di detenere o consumare modici quantitativi di sostanza stupefacente.

In questo modo, sono stati sottratti allo “shopping” della droga diversi quantitativi di hashish, cocaina e marijuana.

Ancora, nel corso delle operazioni sono stati denunciati un Avvisato Orale, 36enne andriese, trovato in zona Camaggio in possesso di un telefono cellulare ed alla guida di un’autovettura, e un automobilista, 24enne, per guida in stato di ebrezza a bordo della propria Fiat Panda nei pressi di Piazza Porta la Barra.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*