Prefettura Matera: al via formazione operatori utenza straniera

Presso l’Università degli Studi della Basilicata, sede di Matera, si terrà l’incontro di presentazione ed avvio dell’attività formativa prevista dal Progetto “Potenziamento delle competenze degli operatori dei servizi pubblici rivolti all’utenza straniera” presentato dalla Prefettura di Matera e finanziato a valere sul Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo specifico 2 – Obiettivo Nazionale 2.3. Capacity Building, finalizzato a strutturare una “smart integration poljce” regionale ed a realizzare una sperimentazione rivolta ai migranti inseriti nell’area del metapontino-costa jonica dove si registra una significativa presenza di migranti nel contesto provinciale.
Lo rende noto la Prefettura di Matera.
Nel corso dell’incontro, a cui prenderanno parte il rappresentante del Coordinamento Politiche dell’Immigrazione della Regione Basilicata e dell’Università degli Studi della Basilicata, partners del progetto, nonché i referenti degli enti locali e delle amministrazioni pubbliche che hanno aderito all’iniziativa, sarà sottolineata la necessità di un rafforzamento del networking tra gli enti pubblici coinvolti al fine di migliorare il livello di gestione ed erogazione dei servizi amministrativi rivolti ai cittadini stranieri attraverso una formazione qualificata degli operatori.
In particolare, saranno presentati i moduli della prevista attività formativa, con inizio in data odierna, e che riguarderanno anche la normativa europea e nazionale in materia di immigrazione e delle attività dirette all’utenza straniera, la mediazione culturale e linguistica, la sicurezza sul lavoro, il potenziamento dei servizi informativi sanitari, la consulenza legale.
Sarà rappresentato, altresì, l’importanza delle attività del progetto che privilegeranno interventi volti ad innescare dinamiche integrate tese al contrasto del fenomeno del caporalato e dello sfruttamento lavorativo oltre a favorire processi di integrazione dei migranti con i contesti territoriali di riferimento.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*