Consiglio Comunale di Matera  ha approvato il Regolamento dell’Osservatorio Ambientale della Città

Il Consiglio Comunale di Matera  nella seduta del 5 giugno 2018 ha approvato con voto unanime il Regolamento dell’Osservatorio Ambientale della Città di Matera, organo formalmente istituito con delibera consiliare di giugno 2016.

L’Organo è composto dal presidente della Commissione Consiliare per l’Ambiente, che lo presiede, dall’Assessore all’Ambiente, da quattro Consiglieri Comunali, dai dirigenti del Settore Ambiente del Comune e della Provincia, da un rappresentante dell’ASM, dell’ARPAB e delle quattro Associazioni Ambientaliste maggiormente rappresentative.

Esso ha la funzione di supportare, stimolare e vigilare l’azione dell’amministrazione in materia di tutela della Salute e dell’Ambiente, anche grazie alle competenze scientifiche e professionali e le peculiari sensibilità di cui sono portatori i suoi componenti.

L’Assessore all’Ambiente Adriana Violetto: “E’ un risultato molto importante, che ho perseguito con tenacia insieme al Presidente Antonio Iacovone ed ai componenti della Commissione Ambiente. L’Osservatorio con l’approvazione del Regolamento diventa finalmente operativo e può svolgere il suo ruolo di tavolo di confronto delle conoscenze, delle idee, delle sensibilità su tematiche che interessano tutti i cittadini perché incidono sulla salute e sul benessere di ciascuno. E’ anche uno strumento di comunicazione agile tra le istituzioni, chiamate a governare e controllare le attività che hanno ricadute sull’ambiente, e le Associazioni Ambientaliste, che non mancheranno di mantenere alta l’attenzione sui temi a loro cari, per trovare soluzioni ragionevoli e condivise a problemi complessi.

Il primo argomento che intendo porre all’ordine del giorno nella prima riunione dell’Osservatorio è l’Indagine Epidemiologica che il Consiglio Comunale vuole fortemente per comprendere e monitorare lo stato di salute della popolazione Materana. In una recente riunione tenutasi presso la Regione Basilicata, da me richiesta e convocata dall’Assessore Regionale all’Ambiente Pietrantuono su delega del Presidente, in presenza del Dirigente dell’ASM dott. Espedito Moliterni, dei presidenti e dei membri dei Comitati Scientifici dell’Osservatoria Ambientale Regionale e della Fondazione Basilicata Ricerca Biomedica, del presidente della Commissione Comunale Ambiente, si è manifestata la possibilità di intraprendere un serio ed importante cammino in tal senso, con il fondamentale sostegno economico della Regione. Effettuato un esame puntuale del quadro ambientale, si procederebbe all’indagine epidemiologica di coorte (su campioni significativi di persone) e quindi alla successiva sorveglianza sanitaria della popolazione. Le metodologie sarebbero validate dall’Istituto Superiore di Sanità e le indagini condotte dall’ASM e da Soggetti Pubblici. Vorrei sottoporre questa opportunità all’Osservatorio, per condividere le informazioni e le decisioni fondamentali che si dovranno assumere”.

Nel prossimo Consiglio Comunale, secondo quanto dichiarato dall’Assessore Violetto, sarà posta all’ordine del giorno l’elezione dei due consiglieri di maggioranza e dei due consiglieri di opposizione che entreranno a far parte dell’Osservatorio. Tutti i componenti vi parteciperanno a titolo gratuito.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*