Convegno sulla risorsa acqua a Pisticci, con padre Alex Zanotelli, Silvana Arbia e Albina Colella

Una messa per la vita, per non dimenticare coloro che sono morti sul territorio di Pisticci per patologie tumorali, e, a seguire, un convegno sull’acqua come bene pubblico fondamentale, dal titolo “acqua, risorsa e fonte di vita: un bene prezioso da non inquinare, sprecare e privatizzare”.

Sono in programma a Pisticci il 27 maggio, su iniziativa dell’associazione “A Cuore Aperto” e della parrocchia di Cristo Re.

La messa sarà officiata da padre Alex Zanotelli, missionario comboniano che oggi vive nel difficile rione Sanità di Napoli, in una piccola casa ricavata dal campanile della chiesa del quartiere.

Il convegno, moderato dal giornalista Piero Miolla, vedrà come relatori lo stesso padre Zanotelli insieme ad Albina Colella, ordinario di Geologia del dipartimento di Scienze all’Università di Basilicata, e Silvana Arbia, già procuratore del Tribunale Penale Internazionale dell’Onu per il Ruanda e Cancelliere della Corte Penale Internazionale.

Don Giuseppe Ditolve, vicario della parrocchia Cristo Re, in previsione del doppio appuntamento del 27 maggio ha invitato le istituzioni lucane a partecipare “come collaboratori sinceri per poter individuare i problemi reali e cercare di trovare una soluzione; attivi, perché, per costruire il grande mosaico della società, ognuno deve portare la sua pietruzza; cordiali per non demolire, ma insieme costruire.

Non dimenticate mai che tutti abbiamo una parte di responsabilità e che, chi non cammina, ritarda a tutti la meta.

Partecipiamo attivamente a questo movimento di cambiamento senza farci manipolare da anacronistici ed inutili pregiudizi, nonché da pericolosi populismi, valutando, invece, criticamente l’operato e mirando sempre più alla costruzione ed alla crescita comune, inclusiva e reale delle diversità”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*