MARIAFAUSTA: “BABY SHINE” il nuovo singolo tratto dal suo primo album “MILLION FACES”

 mariaFausta

DAL 25 MAGGIO IN RADIO IL NUOVO SINGOLO

“BABYSHINE”

 Estratto dal nuovo album

“MILLION FACES”

 

Dal 25 maggio sarà in radio “BABY SHINE” secondo singolo estratto dal nuovo album di mariaFausta “MILLION FACES” uscito di recente e disponibile in formato Cd, in digital download e su tutte le piattaforme di streaming. La cantautrice e polistrumentista messinese, dopo la presentazione parigina dell’album, si è esibita come opening act durante il recente tour de LE ORME & DAVID CROSS (King Crimson) in tutta Italia e nella data milanese di WILL HUNT. 

Baby Shine  racconta la storia di una donna che sogna una domenica di evasione dalla routine quotidiana, che sogna di avere una seconda identità,  inseguendo lo stereotipo di chi avendo “15 minuti di notorietà” potrebbe comprare tutto. – spiega mariaFausta – Dal punto di vista dei suoni, in Baby Shine ho miscelato l’amore per il blues e il nuovo interesse verso la musica elettronica”.

L’album “Million Faces” era stato anticipato dal primo singolo “Look Over”, una dichiarazione d’amore nei confronti della bellezza. Il video, girato tra Calabria, Sicilia e le isole Eolie, mette in evidenza straordinarie bellezze della nostra terra come: le cascate di Molochio in Calabria,  le piscine di Venere a Milazzo, alcune riprese nei Sonoria studio a Scordìa e l’isola di Vulcano.   Il video di “Look Over è online.

Proseguono, intanto, gli appuntamenti live di mariaFausta: il 24 maggio sarà a Lipari, il 1° giugno sarà a Milano sul palco di Salotto FIM, la fiera della musica uno speciale incontro di parole e musica; il 14 giugno a Palermo, uno speciale concerto pianoforte + violino prenderà parte agli eventi per Palermo Capitale della Cultura 2018.

Il disco della cantante e compositrice siciliana, è scritto, prodotto e arrangiato interamente da lei, artista eclettica che sta riscuotendo notevoli consensi all’estero, soprattutto in Francia, dove da tempo si esibisce e collabora con grandi musicisti. Un disco atteso e coltivato, che rappresenta il debutto dell’artista come solista e riflette la volontà di essere accessibile a tutti, pur non rinunciando alla propria natura e alle diverse qualità degli stili che ama. L’amore per l’orchestra, dalle sonorità più classiche a quelle più moderne, l’amore per il rock, l’elettronica, il progressive, il blues, il jazz e la musica pop. Al disco hanno collaborato anche musicisti di fama internazionale – tra gli altri il violinista classico italiano Franco Mezzena, l’armonicista jazz francese Olivier Ker Ourio e il bassista di flamenco francese Didier Del Aguila.

La Tracklist di Million Faces: 01. Look Over 02. The Last Train 03.  Legend 04.  Rare Woman 05.  Loneliness 06.  Baby Shine 07. Love Song 08. Rememberin’ Me 09. Inside Rememberin’ Me 10.  The First Day 11.  In The Room

mariaFausta comincia lo studio della musica a 14 anni. Si diploma in violino al Conservatorio Corelli di Messina, in jazz al CMDL in Francia e in direzione d ́orchestra all’European Conducting Academy di Vicenza. Coltiva fin da bambina la passione per il canto, lontana da ogni tipo di “standardizzazione” della tecnica vocale, esplora la propria dimensione espressiva in tutte le sue forme. Collabora con formazioni di tutti i generi dal barocco alla musica pop, l´elettronica, il rock classico e progressive, il blues e il jazz. E´ leader dello Spell trio per 12 anni.  A 17 anni, esce l’album “The spell trio. An album of progressive and jazz” nel quale, oltre agli arrangiamenti in comune e l’interpretazione di “The captain of her heart” di Kurt Maloo dei Double (con cui mariaFausta collabora come violinista nel disco “Summer Better Times”), sono inseriti due suoi brani originali: “The Battle of black and white”, interamente composto, suonato, cantato, arrangiato e registrato da lei sotto forma di assolo e la ballad “Land of Heaven”. Negli ultimi tre anni scrive colonne sonore per le librerie televisive di R.T.I. Mediaset e si dedica al suo progetto personale “Million Faces”. Attiva in live e concerti in diversi Paesi tra i quali Italia, Francia, Cina, Spagna e Svizzera. Recente la sua partecipazione a diversi concerti in Svizzera con l´orchestra fiati di Wangen. In Francia, dove ha vissuto per diversi anni, suona anche al prestigioso Festival di Samois su Seine. Non ha mai abbandonato l´ amore per la musica classica che continua a scoprire sia come didatta che come professore d´orchestra. Da poco rientrata da una tournée orchestrale in Cina nelle città di Tianjin e Harbin, ha iniziato una nuova esperienza come compositore di musiche per la scena teatrale.


“Vorrei ringraziare tutti i musicisti che hanno collaborato alla realizzazione di questo disco – Olivier Ker Ourio, Franco Mezzena, Didier Del Aguila,Kevin Reveyrand, l´Orchestra da Camera di Taranto, Antonio Amante, Kaneo Ramos, Tiss Rodriguez, Le Glorious quartet, Stefano Sgro´,Vincenzo Cavalli, Gaetano Leonardi, Maurizio Biancani – la mia famiglia, i miei amici e il team di talenti tutti messinesi che hanno collaborato per la realizzazione del sito e del video: Valeria Trimboli, Gianmarco Vetrano, Letteria Pispisa, Ari Maisano, Peppe Irrera,Steve Flamini, Maria Luisa Turchi, Antonello Soraci e soprattutto tutte le persone che ogni giorno mi sostengono, aiutandomi a continuare con entusiasmo questo viaggio che ho intrapreso da bambina senza mai perdere la fiducia nel messaggio che la musica porta a chi ascolta” (M.F.R.)

DICONO DI LEI:

 

“Maria Fausta Rizzo , un’artista eclettica, geniale. Una musicista a 360 gradi…” – Franco Mezzena (Italian Violin Virtuoso)

“Maria Fausta, un talento violento ma violento positivo. Come una creazione.” – Lior Shambadal (Chief Conductor of Berliner Symphoniker)

” Uno dei più grandi talenti naturali che abbia mai conosciuto. Musica allo stato puro” – Melo Mafali (Italian Pianist and composer)

“Maria Fausta est un diamant brut au coeur de velours ! Une voix à la profondeur et l’âpreté “Joplinienne” loin de l’aseptisation vocale des chanteurs d’aujourd’hui . Elle nous réveille et nous touche au plus profound de notre intimité , là où l’on ne peut opposer la moindre résistance. mariaFausta est non seulement musicienne de la tête aux pieds mais aussi une grande tragédienne tant elle incarne magnifiquement La poésie de sa musique et de ses textes . J’adore !” – Didier Lockwood (French Jazz violinist, composer, producer and founder of CMDL)

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*