ANDRIA (BT). Arrestato dai Carabinieri un pregiudicato 25enne, sorpreso mentre asporta da un garage condominiale lattine di olio d’oliva

Non si fermano i controlli sul territorio dei Carabinieri della Compagnia di Andria. Nella tarda serata di ieri, i militari dell’Aliquota Radiomobile  hanno arrestato L.N., pregiudicato 25enne del luogo per furto aggravato.

Una “gazzella”, transitando per le vie cittadine, notava L.N. che “furtivamente” usciva da un garage condominiale con delle lattine in mano, nascondendole dietro una siepe. Lo stesso, senza accorgersi di essere osservato a distanza dai Carabinieri, dopo avere occultato le lattine, faceva ritorno nel garage, dal quale, dopo qualche minuto, usciva con altre lattine. Viste le circostanze, L.N.  veniva prontamente bloccato dai militari  e trovato in possesso di 8 lattine da 5 litri cadauna, contenenti olio extravergine di oliva ed un arnese da scasso, posto sotto sequestro, utilizzato per forzare la saracinesca del garage condominiale dal quale era stato visto uscire e rientrare.

Le 8 lattine venivano restituite al legittimo proprietario, il quale, nella circostanza, riferiva di avere subito un analogo furto la notte precedente. Con l’ausilio del sistema di videosorveglianza, gli stessi militari constatavano che, effettivamente,  L.N.,  nel corso della notte  precedente, aveva asportato dal medesimo garage  ulteriori 15 lattine di olio extravergine di oliva.

L.N. veniva, pertanto,  tratto in arresto con l’accusa di furto aggravato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari, su disposizione della Procura di Trani.

La refurtiva rinvenuta veniva restituita all’avente diritto, il quale la devolveva in beneficienza ad un’associazione locale.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*