Montalbano Jonico: Per “Insieme per Montalbano” è necessario Ripristinare la strada provinciale

Domenica mattina la strada provinciale Montalbano Jonico – Scanzano verrà percorsa da un corteo di autovetture in direzione di Montalbano Jonico per protestare contro il pessimo stato di manutenzione di questa rotabile così come di tante altre rotabili della provincia di Matera, la cui percorribilità è fortemente compromessa e mette a rischio l’incolumità dei viaggiatori.

Dal 27 novembre scorso, dopo innumerevoli richieste del consigliere provinciale di F.I. Gianluca Modarelli che sono stati stanziati 200.000 euro ma sino al 6 aprile 2018 ancora non era stata indetta la gara di appalto per l’affidamento dei lavori. In seguito ad una petizione popolare organizzata dal gruppo civico “Insieme per Montalbano e Movimento Nazionale per la Sovranità” il 6 aprile partiva la gara. Sono passati 40 giorni e ancora il cantiere non è stato aperto. Nel frattempo le condizioni del manto stradale, anche per il notevole traffico di TIR che trasportano frutta, sono peggiorate notevolmente.

Alla manifestazione hanno aderito, oltre che INSIEME PER MONTALBANO-MNS anche Fratelli d’Italia-Destra Lucana, Lega per Salvini Premier, Socialisti Riformisti e il consigliere comunale di Forza Italia Marcello Maffia.

Leonardo Giordano, consigliere comunale di Montalbano Jonico e coordinatore provinciale del Movimento Nazionale per la Sovranità, ha dichiarato:<<Si tratta di una lotta sacrosanta per il diritto alla percorribilità sicura di un tratto stradale frequentato da migliaia di cittadini e per lo stato complessivo della viabilità provinciale. 200.000 EURO, QUAND’ANCHE SI SPENDESSERO SUBITO, RAPPRESENTANO UN’INEZIA, UNA SORTA DI PANNICELLO CALDO PER CURARE UNA BRONCOPOLMONITE ACUTA. Intanto solo 165.000 euro sono destinati ai lavori e per lo stato in cui si trova la strada le condizioni di insicurezza della percorribilità non saranno rimosse.>>

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*