Vertenza Cotrab, incontro in Regione

Si è svolto questa mattina, presso la Regione Basilicata, l’incontro tra i rappresentanti di COTRAB, i sindacati e le Istituzioni regionali per risolvere la questione relativa alle mensilità arretrate dovute ai lavoratori del settore trasporti.

“Nel corso dell’incontro – si legge in un comunicato stampa della Filt Cgil – presieduto dal presidente della Giunta Regionale Marcello Pittella, a cui è stato presente anche l’assessore regionale competente Carmine Castelgrande, non sono stati fatti alcuni progressi in merito alla soluzione della questione e la seduta si è sciolta senza alcuna certezza da parte dei lavoratori di percepire gli stipendi arretrati nelle prossimi giorni.

“A fronte di tale principale elemento” ha commentato Franco Tavella, Segretario Generale FILT CGIL Basilicata, esprimiamo tutta la nostra insoddisfazione e sottolineamo che gli stipendi dei lavoratori costituiscono un obbligo contrattuale per le aziende, dal quale evidentemente deriva anche uno degli oneri principali contenuti nel contratto sottoscritto tra COTRAB e Regione”.

“È assurdo”, ha continuato Tavella, “che i lavoratori vedano i loro stipendi considerati come una variabile dipendete ed elemento di contorno da gestire a seconda delle necessità aziendali o delle scelte imprenditoriali. Per questo motivo proseguiremo la nostra battaglia, a partire dal previsto incontro del 17 maggio con il prefetto di Potenza, in cui faremo presenti tutte le nostre ragioni e decideremo l’ordine delle azioni di mobilitazione da mettere in campo al fine di scongiurare ulteriori ed eventuali accumuli di stipendi arretrati.”

Commenta per primo

Rispondi