A Martina Franca la presentazione del libro “Io, Lauro e le rose”

Il Centro Antiviolenza “Rompiamo il Silenzio, con la collaborazione dell’Ambito Territoriale di Martina Franca, del Comitato Commercianti di Corso Messapia, di ArciGay Taranto, dell’Associazione Culturale Hermers Academy, in occasione della Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, organizza mercoledì 16 maggio, alle ore 19.00, presso il Caffè Letterario Undercover di Martina Franca, la presentazione del libro “Io, Lauro e le rose” con l’autore Mario Artiaco.

Il libro, un vero inno all’amore senza pregiudizi, racconta la storia autobiografica e biografica dell’autore, quella di un amico d’adolescenza detto Lauro e, soprattutto, del “gigante buono” Raffaele. Tre ragazzi cresciuti in provincia di Napoli, in una cittadella marinara, e disposti a tutto, in nome della propria amicizia. Un romanzo d’Amore. E non si intenda quello che alberga tra uomo e donna o tra persone dello stesso sesso. Si narra anche dell’amore che lega indissolubilmente le vite di tre amici, amici da bambini e fin all’ultimo respiro, dell’amore incredibilmente incompiuto, non corrisposto, tra una madre e un figlio, dell’amore per un fratello e per una sorella.

Dell’amore per “l’uomo dei due sogni”, dell’amore per padri assenti e silenti, dell’amore che resta comunque e sempre più forte della morte.

Mario Artiaco introdurrà gli spettatori in un mondo da cui si uscirà certamente cambiati. «Il mio libro non è adatto per chi cerca un romanzo semplice o divertente, come può sembrare all’inizio – spiega l’autore – ma per chi vuole fare un viaggio d’introspezione e ragionare su tanti pregiudizi come l’omofobia».

Dialogheranno con Artiaco, Angela Lacitignola, coordinatrice del Centro Antiviolenza Rompiamo il Silenzio e Rosy Paparella, Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Puglia. I saluti istituzionali saranno affidati a Tiziana Schiavone, Assessora ai Servizi Sociali del Comune di Martina Franca.

L’evento si inserisce all’interno del ricco cartellone di appuntamenti, racchiusi nell’iniziativa “La Staffetta Rossa contro la violenza sulle donne – Non solo 25 novembre”, avviata lo scorso novembre al fine di attivare, da Mottola a Massafra, da Martina Franca a Palagianello, un’occasione di riflessione politica e comunitaria sul tema della violenza, affrontandola attraverso modalità differenti e voci diverse.

Commenta per primo

Rispondi