A Rotondella finalmente l’acqua anche nelle contrade al confine con Valsinni

Aree rurali: finalmente l’acqua potabile. Sarà presto attivo il serbatoio idrico per le contrade Terzetti, Tascione e Mancosa, zone del territorio di Rotondella al confine con quello di Valsinni. La notizia non è di poco conto: sono aree in cui non era mai arrivata l’acqua potabile. Le condotte esistevano da anni ed erano state anche soggette a lavori di manutenzione, ma il sistema non era mai stato messo in funzione proprio per i problemi del serbatoio e anche i lavori di manutenzione posti in essere, in molti casi, non erano risultati sufficienti.

Fino a ora l’approvvigionamento idrico, per i residenti di quelle zone, era gestito con il ricorso ai pozzi. Le cose cambieranno perché l’amministrazione ha messo in bilancio una somma di circa 40 mila euro per l’azione: i lavori saranno realizzati da Acquedotto Lucano. “Non potevamo permettere che continuasse questo disagio per i cittadini di quelle aree. Non era tollerabile, nel 2018, una situazione che richiamasse condizioni di vita ereditate dal secolo scorso. L’azione esprime la nostra attenzione alle aree rurali e ai disagi dei suoi residenti, che spesso non si sentono ascoltati dalle istituzioni” spiega il sindaco di Rotondella Vito Agresti.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*