Il Centro Carlo Levi presenta il romanzo: “E tu splendi” di Giuseppe CATOZZELLA

Mercoledì 16 maggio 2018  alle  ore 18,00, il Centro Carlo Levi presenta, nella Sala Levi del Museo di Palazzo Lanfranchi, il romanzo: “E tu splendi” di Giuseppe CATOZZELLA.

Nel romanzo l’autore, nato a Milano ma figlio di immigrati lucani, “torna tre generazioni dopo al Sud, sulle tracce di “Cristo si è fermato ad Eboli”, scoprendovi l’intreccio tra atavica oppressione e nuovi arrivati dalla pelle scura” (Gad Lerner).

E’ in effetti evidente il legame non solo letterario, ma anche civile e politico, tra la storia che Catozzella racconta, e quella del “Cristo” di Levi.

Ed è amara la constatazione che a molti decenni dalla denuncia leviana, la società contadina meridionale, quella più isolata e derelitta delle nostre aree interne, conserva ancora quei tratti dell’immobilismo sociale, che Levi aveva denunciato: “perché si muovesse”!

Con la presentazione del romanzo, il Centro Levi vuole aprire la discussione sul tema dell’attualità del messaggio leviano nella Basilicata contemporanea, quella dei paesini “di cinquanta case di pietra”, arroccate su pendii calanchivi, e sull’orlo dell’estinzione fisica, demografica, sociale.

Paesi nei quali l’abbandono, l’emigrazione, il “farsi stranieri”, sembra essere ancora l’unico esito di vita possibile per le loro “ultime” giovani generazioni

Introdurrà Marta Ragozzino, Direttore del Polo Museale Regionale della Basilicata. Dialogheranno con l’Autore:
Domenico Calbi – saggista, presidente Associazione Culturale “A. Olivetti” – Matera; Lorenzo Rota – architetto/urbanista, presidente Centro Carlo Levi – Matera

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*