Asm, metapontino: da giugno torna guardia medica turistica

Torna e sarà doppiamente utile la guardia medica turistica nei comuni del Metapontino. Stamane il Commissario Asm Pietro Quinto ed il Direttore Sanitario Domenico Adduci hanno incontrato i sindaci dei Comuni di Nova Siri, Scanzano, Policoro, Bernalda, Pisticci e Rotondella, per mettere a punto l’avvio del servizio in ciascuno dei centri jonici.
Lo comunica con una nota l’ufficio stampa dell’Asm (Azienda sanitaria materana).
Le amministrazioni comunali individueranno e renderanno idonei i locali da assegnare in comodato all’Asm, quest’ultima nominerà i medici di guardia. Si comincia dagli ultimi due week end di giugno (23 e 24 / 29 e 30) per andare a pieno regime dal 1 luglio al 31 agosto prossimi. In ogni comune un medico, dalle 9 alle 19, fornirà la prima assistenza ai turisti che ne avranno bisogno. La guardia opererà in sinergia con il sistema dell’emergenza urgenza 118 e con i restanti servizi sanitari dell’Asm, contribuendo -ed è questo il secondo aspetto positivo- a decongestionare il Pronto Soccorso di Policoro, sovraffollato, durante i caldi mesi estivi, da codici bianchi che potranno finalmente trovare la loro più naturale (e rapida) risposta dai medici della guardia turistica.
“Dopo Matera, il Metapontino -dichiara il Commissario Asm Pietro Quinto-. L’azienda continua ad incrementare i servizi e a migliorare l’offerta sanitaria. La guardia medica turistica mancava da anni nei centri jonici del Metapontino ed è perciò importante che il corale sforzo interistituzionale di Azienda sanitaria e Comuni dia agli utenti un presidio fisso che contribuisce ulteriormente a qualificare l’offerta globale del territorio”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*