Ad Altamura la presentazione ufficiale del Comitato Scientifico e Comitato Paritetico per le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali.

Secondo il registro epidemiologico regionale e nazionale, le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI), affliggono oltre 200.000 italiani e la loro frequenza è destinata ad aumentare drasticamente negli anni. Queste patologie incidono in maniera rilevante sulla qualità di vita di chi ne è colpito, non solo sotto l’aspetto psicofisico ma anche e soprattutto sociale. La mancanza sul nostro territorio pugliese di un presidio che garantisca la gestione continua delle cure e la continuità assistenziale tramite un’attività ambulatoriale appropriata, spesso costringe i pazienti ad “emigrare” verso altre regioni per usufruire delle cure idonee.

L’Associazione “M.I.Cro. Italia ODV” nata nel 2013 per contribuire a migliorare l’attività di assistenza socio-sanitara ai pazienti affetti da MICI, per promuovere e supportare l’attività di ricerca scientifica, informare la popolazione e rappresentare un canale privilegiato di comunicazione, e per fornire attività di supporto e di counseling psicologico, ha fatto sua questa richiesta partita dal basso, diventando una cassa di risonanza per le Istituzioni Mediche del territorio.

Un invito che l’ASL BA con lungimiranza e grande sensibilità ha subito accolto positivamente, stimolando la firma di un Protocollo di Intesa tra la Regione Puglia, M.I.cro. Italia ODV e la stessa ASL BA. Un impegno mantenuto e sottoscritto dal Presidente della Regione Puglia_dott. Michele Emiliano, dal Commissario Straordinario ASL BA_dott. Vito Montanaro, e dal Presidente dell’Associazione M.I.cro. Italia ODV_ Vincenzo Florio.

Un’attenzione rivolta all’Ospedale della Murgia “F. Perinei” che possiede un eccellente reparto di Endoscopia Digestiva e che, grazie al Protocollo d’Intesa, qui ha istituito un “Ambulatorio di Gastroenterologia dedicato” che, in appoggio al servizio di Endoscopia, accoglie e segue i pazienti in maniera sistemica e costante.

Un protocollo all’avanguardia che dimostra come anche nel nostro territorio si possa progettare e costruire un’eccellenza medica, avendo a cuore i fabbisogni di una comunità. Un protocollo che prevede di ottimizzare le risorse umane e lo scambio delle conoscenze mediche e a creare una rete interregionale di interscambio informativo con altri centri d’eccellenza stimolando e contribuendo alla formazione del personale medico per l’uso di tecniche innovative utilizzate presso l’Ospedale “L. Sacco “ di Milano in cui opera il Prof. Sandro Ardizzone, responsabile dell’Unità Dipartimentale di malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, oggi centro di riferimento nazionale.

Un progetto ed una condivisione che proseguirà il prossimo 14 maggio 2018 presso l’Ospedale della Murgia “F.Perinei” e che vedrà riunirsi le più importanti personalità mediche e scientifiche nazionali e regionali per quanto concerne la cura delle MICI.

La giornata si dividerà in due momenti. Nella prima parte si riuniranno in forma privata i due Comitati, quello di M.I.Cro. Italia ODV e dell’ASL Ba.

Alle ore 12.00 al termine degli incontri saranno sottoposti all’attenzione della comunità murgiana e ai mezzi di informazione i risultati delle tavole rotonde monotematiche ed illustrate le strategie congiunte che ASL BA e M.I.cro. Italia ODV hanno inteso intraprendere per la realizzazione nell’Ospedale Perinei di un presidio di eccellenza per la cura e la diagnosi delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI) .

Saranno presenti:

  • Dott. Vito Montanaro (Commissario Straordinario ASL BA)

  • Sig. Vincenzo Florio (Presidente M.I.cro. Italia ODV)

  • Per il Comitato Scientifico dell’Associazione M.I.Cro. Italia ODV: Prof. Gianluca M. Sampietro – Prof. Sandro Ardizzone – Prof. Alfredo Di Leo – Dott. Donato Piglionica – Dott. Roberto Spyridon Bringiotti – Dott. Dario Dilillo.

  • Per l’ASL BA interverranno i rappresentanti del Comitato Scientifico Paritetico:

– Dott. Domenico Labate – Dott. Giovanni Battista Morlino – Dott. Giovanni Festa – Dott.ssa M. Fiorenza Tota – Sig. Raffaele Fighera

“Siamo orgogliosi – sottolinea il Presidente dell’Associazione M.I.cro. Italia ODV_ Vincenzo Florio – dei risultati raggiunti fino ad ora. Volevamo donare una speranza concreta ed un’alternativa a chi è costretto a viaggi della speranza per trovare buone cure se affetto da MICI. Anche la nostra Regione Puglia può offrire buone cure e buona medicina e questo progetto lo dimostra. La ASL BA e la Regione Puglia, a cui vanno i miei sinceri ringraziamenti al Presidente dott. Michele Emiliano e al Commissario Straordinario dott. Vito Montanaro, hanno voluto aprire con noi le porte ad un nuovo futuro e posare nell’Ospedale della Murgia Fabio Perinei la prima pietra per un presidio di eccellenza per la cura e la diagnosi delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali”.

Commenta per primo

Rispondi