Matera 2019, i ragazzi e le ragazze protagonisti della Festa dell’Europa

 

In occasione della Festa dell’Europa che si celebra il 9 maggio, la Fondazione Matera Basilicata 2019 in collaborazione con Materahub, organizza a Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, l’iniziativa dal titolo “La festa dell’Europa” che si articolerà in due appuntamenti in programma l’ 8 e il 9 maggio.

L’8 maggio dalle ore 18.30 alle ore 20.00 presso il Burbaca in via XX settembre n. 14, si svolgerà l’incontro aperto al pubblico dal titolo “Bar Europa” con gli studenti delle scuole superiori di Matera. “Bar Europa”,  un format ideato e, per l’occasione, animato da Michele Gerace, nasce dall’idea che “l’Europa è innanzitutto un caffè pieno di gente e di parole”.  Avvocato di 35 anni Michele Gerace è presidente dell’Osservatorio sulle Strategie Europee per la Crescita e l’Occupazione e conduttore radiofonico dell’omonima rubrica al Rock Night Show su Radio Godot, in ufficio alle prese con il diritto e le politiche dell’Unione europea. Con Rubbettino editore ha curato il volume “C’era una volta il welfare state” ed è autore del libro “È l’Europa, bellezza!”. “Ci sono giovani sparsi in tutta Europa che la possono spingere dove i governi non arrivano – spiega Gerace – . Che più di tutti danno l’Europa per scontata e si meravigliano del perché ci stiamo mettendo così tanto a realizzare gli Stati Uniti d’Europa. Sono loro che possono domandare cambiamento senza limitarsi a domandarlo solamente.” Partendo da queste premesse, si aprirà un dibattito tra i presenti.

Il 9 maggio dalle ore 8.30 alle ore 12:00 presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “Dante Alighieri”, si svolgerà invece l’incontro-laboratorio di co-design dal titolo “Matera 2019, l’Europa da noi e noi in Europa”, nel quale gli studenti delle classi IV e/o V delle scuole superiori materane lavoreranno sulla costruzione di nuove opportunità per connettersi all’Europa nell’anno in cui Matera sarà Capitale Europea della Cultura.

Dopo il saluto di benvenuto del Dirigente scolastico Duni, la Manager Sviluppo e Relazioni della Fondazione Matera Basilicata 2019, Rossella Tarantino, aprirà i lavori spiegando come le attività di Matera 2019 si innestano in una dimensione europea, sia per ciò che riguarda i rapporti con le altre Capitali europee della cultura passate e future a partire dalla città gemella Plovdiv, sia nell’articolazione del programma culturale. Raffaele Vitulli di Materahub illustrerà invece il metodo di lavoro agli studenti che si divideranno in gruppi per produrre proposte di connessione all’Europa.

“L’iniziativa che mettiamo in campo insieme a Materahub per la Festa dell’Europa – sottolinea Rossella Tarantino –  è un’occasione per costruire un dibattito aperto e orizzontale su cosa vuol dire essere cittadini europei, non solo in senso formale ma anche in termini di identità e valori, e al contempo individuare quali opportunità è possibile cogliere in Europa. Organizzeremo incontri con i ragazzi e le ragazze perché saranno loro che avranno nelle mani la costruzione del futuro dell’Europa”.

“Da marzo 2018 Materahub è il nuovo Centro Europe Direct di Matera, il punto di contatto tra l’Europa e il territorio, spiega Luigi Martulli Presidente di  Materahub – Siamo lieti di collaborare con la Fondazione Matera Basilicata 2019 perché anche la città dei Sassi partecipi alla “Festa dell’Europa 2018”.  Inaugureremo prossimamente il Centro Europe Direct di Matera, alla presenza della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia e lanceremo il nostro piano triennale di attività che farà orientamento, informazione e assistenza sulle opportunità europee per Enti locali, Imprese, Giovani e Terzo Settore”.

Un appuntamento collaterale della giornata del 9 maggio sarà la mostra-convegno “Conoscere l’Europa, l’Europa che vogliamo” a cura dell’UNITEP con il patrocinio del DICEM dell’Università degli Studi della Basilicata e del Polo Museale della Basilicata, in programma alle 17:30 presso la Sala Levi di Palazzo Lanfranchi.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*