Gravina in Puglia. Raccolta differenziata: primi passi

Da martedì 8 Maggio si comincia col ritiro dei kit gratuiti

Due i punti di distribuzione attivi in città: area Fiera e zona Cimitero

La raccolta differenziata muove i primi passi anche a Gravina. A partire da martedì 8 Maggio sarà possibile ritirare i kit gratuiti che serviranno per la differenziazione dei rifiuti domestici da avviare allo smaltimento. Nello specifico, saranno consegnati quattro contenitori di diverso colore (blu per carta e cartone, grigio per l’indifferenziata, verde per il vetro, marrone per l’organico), un contenitore per il sottolavello, una fornitura di buste per plastica e metalli ed un’altra per compostabili e organico e, non ultimo, un catalogo informativo contenente tutte le informazioni utili su come ridurre la produzione di rifiuti, sul loro corretto conferimento e sugli orari e modalità di ritiro degli stessi porta a porta, una volta che il servizio sarà partito. Due, spiega l’assessore all’igiene urbana Paolo Calculli, «i punti di distribuzione allestiti in città: uno nei pressi del quartiere fieristico, con ingresso di fronte agli uffici della Polizia Locale, l’altro presso l’azienda Diquemarmi, all’incrocio tra via De Gasperi e via Carrara, nelle vicinanze del Cimitero». Le attività, sottolinea Calculli, «saranno curate da personale delle società titolari del servizio. Potranno procedere al ritiro gli intestatari di utenza Tari, muniti di tessera sanitaria. Possibile anche il ritiro con delega scritta, rilasciata dal delegante e corredata di tessera sanitaria di quest’ultimo».  Entrambe le postazioni saranno attive dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 13, e dal lunedì al venerdì anche dalle 15 alle 19, con riserva di estendere gli orari o rinfoltire il personale qualora dovesse rivelarsi opportuno o necessario. «Finalmente, dopo anni di attesa», commenta il sindaco Alesio Valente, «anche Gravina volta pagina nel campo dei rifiuti: dopo aver condotto in porto la gara per l’affidamento del nuovo servizio di raccolta e smaltimento, e mandato in archivio un contratto che di proroga in proroga s’era protratto per quasi un quarto di secolo con le sue inefficienze, adesso si cambia. Già negli ultimi mesi la città ha conosciuto un servizio più efficiente ed un maggior decoro urbano. Ora inizia il percorso che ci porterà alla raccolta differenziata. Serviranno pazienza, senso di responsabilità e, soprattutto, la diligenza dei cittadini. A loro rivolgo l’invito alla collaborazione: saranno i protagonisti di questa nuova fase». Assicurate, a cura di Teknoservice e Raccolio, minuziose campagne informative, con particolare attenzione anche agli utenti più distanti dai nuovi canali della comunicazione internet e social. «La strada che ci porterà all’attuazione del servizio di differenziata – sottolinea l’assessore Calculli – sarà scadenzata con ulteriori passaggi. Faremo in modo di arrivare preparati all’appuntamento, pur sapendo che lungo il percorso non mancheranno difficoltà».

Per ogni evenienza, per segnalazioni e per maggiori informazioni, resta possibile contattare il numero verde 800.036459. Aggiornamenti e materiale informativo disponibili anche sul sito internet www.comune.gravina.ba.it e sulla pagina fb istituzionale del Comune di Gravina.

Comune di Gravina in Puglia

Commenta per primo

Rispondi