Duplice arresto eseguito nella notte dai Carabinieri della Radiomobile di Pisticci

Duplice arresto eseguito nella notte dai Carabinieri della Radiomobile di Pisticci, al comando del Maresciallo Maggiore La Spada, lungo la Strada Statale 106 “Ionica”. I militari, in servizio perlustrativo erano intenti ad eseguire un posto di controllo presso una della aree di sosta della trafficata arteria stradale quando una fiat punto, proveniente dalla Puglia, con direzione Scanzano Jonico, alla vista degli stessi, con una manovra repentina, dopo aver bruscamente rallentato imboccava lo svincolo per Metaponto. I Carabinieri, notata la manovra, effettuata con il chiaro intento di sottrarsi al controllo si sono lanciati all’inseguimento dell’auto che, nel frattempo si era fermata sotto il cavalcavia, forse per attendere la fine del posto di blocco. Sottoposti a perquisizione gli occupanti, nella borsetta della ragazza è stata rinvenuta una busta contenente: 98 dosi di cocaina sotto forma di cipolline; 33 dosi di “MD”; 10 pasticche di extasy; 19 dosi di Ketamina; per un peso complessivo di poco più di 65 grammi di stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro. Per quanto appurato un ragazzo P.M. di anni 23 e una ragazza P.M. di anni 20, sono stati tratti in arresto, in flagranza, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e posti, poiché incensurati, agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Matera. La droga, evidentemente destinata ai locali della movida Jonica, avrebbe fruttato una somma tra i 5.000 e i 6000 euro.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*