Femca Cisl Basilicata: il lucano Mincuzzi Presidente del Fasen Sud

 Importante incarico nazionale per il lucano Massimiliano Mincuzzi, segretario del comparto energia e petrolio della Femca Cisl Basilicata. Il sindacalista è stato nominato nei giorni scorsi dalla segreteria nazionale del sindacato a presidente del consiglio di amministrazione territoriale per l’area meridionale del Fasen, fondo bilaterale che dal 1970 sostiene iniziative sociali e culturali a favore dei dipendenti delle aziende del gruppo Eni. Molteplici le attività svolte dal Fasen, finanziate con i contributi versati dalle aziende e dei lavoratori: si va dalla concessione di contributi per le spese scolastiche alle scuole di lingue e vacanze studio per ragazzi e adulti, dalle campagne di medicina preventiva al sostegno economico alle famiglie in difficoltà. Mincuzzi sostituisce l’uscente Donatino Primante, passato alla presidenza nazionale dell’ente.

 

Si tratta di un ulteriore riconoscimento alla linea giovane lanciata dall’ex segretario Gerardo Casaletto e alla centralità che la Basilicata ha acquisito nel corso degli anni nel comparto energetico nazionale, sia per numero di addetti che per investimenti attivi. “La nomina di Mincuzzi a presidente del Fasen Sud e, prima ancora, l’elezione della nostra Vittoria Nola nel consiglio generale e nel coordinamento donne della Femca nazionale – spiega il segretario generale della Femca Cisl Basilicata, Francesco Carella – confermano che la scelta di rinnovare il gruppo dirigente e aprire le porte del sindacato alle nuove generazioni è stata vincente e oggi viene riconosciuta con importanti incarichi come buona pratica a livello nazionale. Il modello Femca – conclude Carella – è quello di un sindacato che guarda con coraggio al futuro e investe sugli uomini e le donne di domani”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*