A Policoro istituito tavolo tecnico permanente per il turismo

Si è istituito, presso il Comune di Policoro, un tavolo tecnico permanente che si propone di dare nuovo impulso alla cultura dell’accoglienza turistica; presenti, il Sindaco dott. Enrico MASCIA, l’Assessore alle Attività Produttive Avv. Alessandro RAZZANTE, il Consigliere Comunale, Maria Teresa PRESTERA, Massimo DE LORENZO, Presidente della Confesercenti di Policoro e altri rappresentanti delle associazioni di categoria.

Il Presidente Massimo DE LORENZO, insieme ai suoi colleghi, ha espresso la volontà di discutere, con l’Amministrazione, sulle strategie da attuare nella città d’Ercole per il potenziamento della competitività del territorio con destinazione turistica. Tra le molteplici argomentazioni è emersa, come ogni anno, l’importanza della sicurezza in mare da attuare attraverso un piano collettivo di servizio di salvataggio sia sulle spiagge private che su quelle libere, al fine di renderlo maggiormente operativo e tempestivo in qualsiasi situazione di emergenza, a garanzia dell’incolumità del cittadino e del turista. Il Sindaco MASCIA, a tal fine, ha assicurato l’allocazione di un presidio fisso del 118 ad esclusivo servizio del lungomare di Policoro.

Inoltre si è messo in evidenza l’importanza di mettere in campo una serie di progetti che prevedono lo sviluppo dell’offerta turistica con una serie di iniziative, portando ad una maggiore attenzione la qualità e quantità dei servizi atti a soddisfare le esigenze degli utenti diversamente abili. In occasione di questo utilissimo incontro che ha sancito, per la prima volta, la realizzazione di un tavolo tecnico permanente presso il comune di Policoro, è doveroso porgere un ossequioso ringraziamento all’amministrazione comunale di Policoro, nella persona del Sindaco MASCIA, che si è dimostrata particolarmente vicina e solidale agli operatori turistici, consigliando e condividendo tutte le iniziative e le proposte avanzate nel corso dell’incontro.

Il Presidente della CONFESERCENTI di Policoro, Massimo DE LORENZO, invita tutti gli operatori turistici ad unire le proprie forze e le proprie idee per una accorata sinergia operativa, senza alcuna disgregazione, al fine di migliorare e potenziare le peculiarità del territorio attraverso il recupero e la valorizzazione delle innumerevoli risorse ambientali. Al contempo, in vista dell’approssimarsi di “Matera – Capitale Europea della Cultura 2019” sollecita una fattiva collaborazione tra gli operatori e gli amministratori del comune di Matera, allo scopo di avviare ed attuare, congiuntamente, modelli progettuali che possano unire l’entroterra alla costa con il precipuo obiettivo di realizzare un importante ed ambizioso asse Turistico/Economico rivolto alla conoscenza territoriale, culturale e storica dell’intero metapontino.

Commenta per primo

Rispondi