POTENZA: incontro del Comitato Salviamo Rione Mancusi con il Vicesindaco Sergio Potenza

Venerdì sera, in via Mantova, si è tenuto un incontro del Comitato Salviamo Rione Mancusi che ha visto la presenza di un nutrito gruppo di residenti del Rione. Le questioni trattate hanno riguardato la recente approvazione tramite Delibera di Giunta Comunale della progetto preliminare dei lavori del sottopasso di via Roma, insieme alla questione delle nuove aree di sosta assoggettate a pagamento o a disco orario e, in ultimo, problematiche inerenti il decoro del quartiere.

Invitato dal Comitato, è stato presente all’incontro il Vicesindaco Sergio Potenza, che ha ascoltato e recepito le istanze del Comitato e risposto sui diversi tempi trattati.

A illustrare le posizioni sulle varie questioni avanzate, è stato il portavoce del Comitato l’ing Michele Tasselli (uno dei due tecnici del Comitato insieme all’Arch. Michele Danzi), che ha spiegato  che relativamente all’approvazione del nuovo progetto, il Comitato esprime grande soddisfazione per un risultato conseguito con l’impegno e le proposte attive di tutti i residenti, a dimostrazione del fatto che la partecipazione e la concertazione possono determinare scelte condivise e non imposte dall’alto.

La soluzione prospettata con la il nuovo progetto segue quasi pedissequamente le indicazioni progettuali proposte già 5 anni fa dal Comitato; tuttavia rimangono alcune criticità sulle quali il Comitato stesso chiede che rimanga alta l’attenzione: in particolare, con la nuova soluzione, non pare risolto il principale problema dell’ultimo tratto della salita di via Roma, caratterizzata da un’elevata pendenza che permane anche nella nuova soluzione, a differenza delle soluzioni progettuali proposte dai tecnici del Comitato. La seconda questione riguarda l’eliminazione della scala mobile di accesso a via Armellini prevista nel progetto originario, eliminazione non giustificata da una eventuale variazione di costo. Il quartiere necessita di un sistema meccanizzato di accesso alle scale mobili di via Armellini, visto che l’utilizzo gratuito (più volte promesso) degli ascensori del Parcheggio Uno non è attualmente permesso, né lo è mai stato…

Per quanto riguarda l’annosa questione dei parcheggi, il Comitato, oltre a segnalare il disagio determinato dalle scelte messe in atto di recente che hanno alzato fortemente il livello di attenzione della popolazione, ha provato a suggerire una soluzione condivisa dalla maggior parte dei residenti: estendere la sosta regolamentata da disco orario a tutte le 24 ore, per evitare l’occupazione da parte  dei non residenti dei parcheggi nelle ore notturne e, in aggiunta ridurre il costo del permesso per i residenti ai solo i costi vivi per la stampa dello stesso, da sostenere una tantum, estendendone   il periodo di validità ad almeno 5 anni.

Il vicesindaco Sergio Potenza ha garantito il suo impegno sulle questioni esposte dal Comitato e dato disponibilità per  trasferire informazioni  sugli sviluppi delle questioni affrontate.

Comitato Salviamo Rione Mancusi

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*