Anche la pasta trafilata al bronzo con grano lucano nella filiera agricola italiana

C’è anche un pò di Basilicata nella Filiera Agricola Italiana spa, realtà che sostiene e promuove gli imprenditori agricoli italiani in Italia e nel mondo, e Lidl Italia, azienda leader della grande distribuzione organizzata, un’inedita linea di prodotti che porta in tavola il vero gusto dell’Italia. Nel ricco paniere di articoli, che brillano per qualità e bontà, assieme al riso Carnaroli IGP, all’olio toscano IGP e al succo di frutta con agrumi di Calabria, c’è anche la pasta trafilata al bronzo con grano lucano prodotta dal pastificio “De Sortis” di San Nicola di Pietragalla (Potenza). “ E’ il risultato di un processo che Coldiretti Basilicata ha avviato nei mesi scorsi – hanno commentato il presidente di Coldiretti Basilicata, Piergiorgio Quarto, e il direttore regionale, Aldo Mattia – che ha portato alla produzione di quattro formati di pasta che recano la chiara indicazione di prodotto ottenuto interamente da grano duro lucano, attraverso la dicitura “pasta lucana 100 per cento”, l’indicazione della filiera di appartenenza e del produttore. L’obiettivo è quello di contribuire concretamente – hanno aggiunto Quarto e Mattia – all’affermazione di logiche organizzative e produttive finalizzate a salvaguardare i valori etici ed economici del comparto cerealicolo”. La gamma di prodotti, che si fregia del marchio “FDAI – Firmato Dagli Agricoltori Italiani”, sarà distribuita negli oltre 600 punti vendita Lidl presenti nella Penisola a partire dal 3 maggio in edizione limitata. Il progetto nasce dalla volontà di Lidl Italia, che conta oggi più di mila prodotti di cui l’80% Made in Italy, di compiere un ulteriore passo avanti verso un assortimento sempre più votato alla sostenibilità e al territorio. Filiera Agricola Italiana spa ha affiancato Lidl Italia nello sviluppo di questa nuova linea di prodotti che si caratterizza per l’utilizzo di materie di prima scelta, 100% italiane e tracciabili. Tutti i prodotti si fregiano, infatti, del sigillo FDAI (Firmato Dagli Agricoltori Italiani) che garantisce, sostiene e promuove un modello di gestione etico dell’intera filiera produttiva, basato su valori agricoli e tutela dell’economia dei territori. Questo marchio, oltre alla completa tracciabilità della filiera, attesta l’impiego di materie prime interamente italiane, di matrice agricola e prodotte in coerenza con la vocazione produttiva italiana. Il disciplinare FDAI comprende anche importanti tutele sociali, come una equa distribuzione della catena del valore, nel rispetto dei diritti di chi lavora, di chi consuma e di tutti gli attori coinvolti.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*