Pubblico impiego: Uilpa, un “Piano Marshall” in Basilicata per immettere giovani

Il mancato turn over nella Pubblica Amministrazione in Basilicata ha determinato un vuoto generazionale con una età media dei lavoratori pubblici che si aggira intorno ai 55 anni. Ci vuole un vero e proprio “piano Marshall” per immettere nuova linfa vitale e recuperare i danni prodotti da questo vuoto. E’ la proposta centrale del V° Congresso Provinciale della UILPA di Potenza e del II Congresso Regionale della UILPA di Basilicata che si sono svolti congiuntamente a Potenza.

L’Assemblea presieduta dal Segretario Generale UR Basilicata Carmine Vaccaro ha riconfermato all’unanimità Gennaro Rosa Segretario Generale della UILPA di Potenza e Basilicata.

La diminuzione del personale in servizio – ha detto Rosa nella relazione – si ripercuote negativamente sulla qualità dei servizi erogati ai cittadini. I dipendenti pubblici, secondo le statistiche, sono in costante calo (circa 400.000 in meno negli ultimi 20 anni) (-200.000 solo dal 2011-2016). Il loro numero e le loro retribuzioni medie sono ben al di sotto della media europea. Il risultato: un calo della qualità dei servizi a favore del mondo produttivo con gravi ripercussioni sul funzionamento dell’economia. Le politiche seguite in questi ultimi anni sono state a senso unico: solo tagli lineari, chiusure indiscriminate di uffici, ospedali, strutture penitenziarie, scuole, agenzie fiscali, ecc. Con una ricollocazione forzata del personale, spaventata dal rischio del licenziamento. Non si è tentato in nessun modo di affrontare le questioni, in modo serio, con le parti sociali che sono più vicine ai contesti lavorativi ed ai territori che si sono voluti smantellare. E’ nostro dovere opporci a questi processi di smantellamento e di privatizzazione e ciò non per sterile corporativismo ma perché siamo convinti che la Pubblica Amministrazione non debba spogliarsi delle prerogative che le leggi fondamentali le assegnano a garanzia di equità di trattamento e salvaguardia dei livelli minimi di tutela sociale. E’ nostro dovere fare sì che venga adeguatamente riconosciuto il ruolo e il valore del lavoro pubblico in Italia.

Non possiamo immaginare – ha aggiunto il segretario UILPA – uno Stato che abdica dalla propria funzione smantellando i propri apparati. Lo Stato eroga servizi pubblici. I nostri utenti sono cittadini, donne, bambini, lavoratori, pensionati, disoccupati, malati e deboli. Sono le imprese, l’economia pulsante del nostro paese. Colpire la Pubblica Amministrazione è colpire il cuore del Paese. Il servizi offerti dalla Pubblica Amministrazione, lo dobbiamo ricordare, spesso sono quelli che i privati non hanno alcun interesse a gestire poiché sconvenienti se valutati in una sola ottica di profitto. In settori vitali per la società, come la giustizia, la sicurezza, la sanità, l’istruzione, la ricerca, il settore fiscale, la tutela dell’ambiente, ecc.., si va determinando una situazione di grave sofferenza che non consente agli organi dello Stato di fronteggiare adeguatamente i fenomeni di violazione delle norme e di inefficienza delle strutture di servizio.

Il periodo che ci apprestiamo ad affrontare, perciò, è pieno di sfide ma anche di opportunità per il sindacato: con il nuovo contratto, abbiamo recuperato le relazioni sindacali e la contrattazione. Possiamo e dobbiamo farci trovare pronti per contribuire a migliorare le condizioni tutte di lavoro delle nostre lavoratrici e dei nostri lavoratori e, contemporaneamente, per garantire servizi sempre più efficienti alla collettività”.

Il Consiglio Territoriale di Potenza ha eletto all’unanimità: Michele Amarena (Ente Irrigazione), Gianluigi Pace (Agenzia Entrate), Dario Santangelo (Beni Culturali), Silvia Iazzolino (Ente Parco del Pollino) alla Segreteria Provinciale; Antonio Narciso (Vigili del Fuoco) Tesoriere Provinciale; mentre Donato Sabia (Polizia Penitenziaria) Presidente Territoriale della UILPA.

Il Consiglio Regionale di Basilicata ha eletto all’unanimità: Bruno Di Cuia (Ministero del Lavoro), Donato Sabia (Polizia Penitenziaria), Dario Santangelo (Beni Culturali), Grazia Maria Delicio (Inail), Francesco Porcaro (Vigili del Fuoco) alla Segreteria Regionale; Nicola Vita (Infr. e Trasporti) Tesoriere Regionale, mentre Donato Narciso (ex Vigili del Fuoco) Presidente della UILPA Regionale.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*