Ginosa, Forza Italia: “La città non si rigenera”

ll Progetto di Riqualificazione Urbana presentato dal Comune di Ginosa alla Regione Puglia, riceve dalla Commissione un modesto punteggio di 78,21 che non consente di accedere al finanziamento di 2 milioni di euro.

I Consiglieri Comunali Vito De Palma, Patrizia Ratti, Marilisa Mongelli e il coordinamento cittadino di Forza Italia,

  • esprimono sincera apprensione riguardo la mancanza di programmazione politica e alla superficialità con cui sono maturate le scelte dell’amministrazione Parisi, che contestiamo nel merito e nel metodo.

  • manifestano seria perplessità e crescente preoccupazione, rispetto alla oramai evidente incapacità dell’amministrazione Parisi a concepire serie proposte progettuali che riescano a intercettare finanziamenti pubblici regionali e/o comunitari, con il conseguente risultato di un sempre più esasperante immobilismo politico e strutturale che sta penalizzando fortemente il nostro territorio.

Con la D.D. n. 6 del 22/03/18 della Regione Puglia, è stata approvata la graduatoria dell’avviso pubblico POR Puglia 2014-2020, Asse XII “Rigenerazione Urbana Sostenibile”. Su 83 istanze ammissibili il progetto presentato dal Comune di Ginosa si è classificato al 76 posto, mentre saranno finanziati solo i primi 25 progetti comunali classificatisi in graduatoria.

Questo ennesimo episodio si aggiunge a una sempre più lunga lista di analoghi episodi, dalla perdita del finanziamento pubblico regionale per il museo civico “Santa Parasceve”, a quello del progetto Community Library per la biblioteca di Marina di Ginosa (non ammessa) e la Biblioteca di Ginosa (non finanziata), a cui vanno aggiunti i progetti per la raccolta dei rifiuti abbandonati 2017 (domanda presentata in ritardo) e 2016 (domanda non presentata), ecc.

Tutto ciò, peraltro, nonostante l’autocelebrata scelta di alti profili tecnici puntualmente individuati tra professionisti estranei al nostro territorio mediante incarichi in affidamento diretto.

Questi episodi manifestano non solo una inadeguatezza dell’amministrazione Parisi sul piano operativo e decisionale, una incapacità progettuale, già di per se preoccupanti, ma anche la concezione di una asfittica visione politica per il territorio che sembra sempre più seriamente decisa a perseguire l’obiettivo su inopportune, quanto velleitarie, teorie della decrescita felice, piuttosto che realizzare un’ambiziosa riqualificazione urbana e sviluppo sostenibile del territorio.

Forse il Sindaco Parisi non si è reso conto delle molte criticità che attanagliano il territorio ginosino e marinese, che arranca sempre più fra penuria di risorse economiche, desertificazione commerciale, scarsità di offerte occupazionali, blocco dell’edilizia anche in conseguenza delle recenti scelte amministrative.

Forse il Sindaco Parisi non ha chiara contezza della gravità della situazione sociale della nostra comunità, troppo preoccupato a fare facile propaganda e ad attaccare polemicamente le opposizioni mentre la nostra città continuare a perdere occasioni importanti per la crescita del territorio.

Ginosa e Marina di Ginosa non possono più permettersi ulteriori ritardi ne possono perdere ulteriori occasioni mentre la nostra comunità va sempre più impoverendosi.

Tutta un’altra storia, rispetto a quando il nostro Comune a guida Centro Destra, presentava progetti che si classificavano ai primi posti delle graduatorie regionali e nazionali, consentendo alle precedenti amministrazioni di effettuare interventi strategici sul territorio. Come non ricordare i finanziamenti per la Zona Industriale di Ginosa, il Parco Avventura di Marina di Ginosa, il PIRP con Castello e Parco Baden Powell, l’efficientamento energetico della Scuola Leone a Marina di Ginosa, la messa in sicurezza di tutti gli Istituti Scolastici, l’intervento di recupero e riqualificazione del patrimonio infrastrutturale dell’Istituto G. Deledda di Ginosa e tanti altri ancora.

All’Amministrazione Parisi vogliamo ricordare che la ricreazione è finita, la predica elettorale pure, adesso attendiamo risposte certe ed efficaci per la crescita di Ginosa e Marina di Ginosa.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*