Arrestato per stalking il vicepresidente della Regione Basilicata, Paolo Castelluccio

E’ stato arrestato nel fine settimana, ma la notizia è trapelata soltanto martedì,  dalla Polizia di Stato di Matera, il Vicepresidente del Consiglio Regionale della Basilicata, Paolo Castelluccio con le accuse di atti persecutori, violenza privata e minacce nei confronti di una donna con cui ha avuto una relazione sentimentale più volte interrotta e ripresa. Castelluccio, 59 anni, di Policoro, imprenditore agricolo, eletto nel 2013 con la lista del Pdl risulta ancora iscritto al gruppo consiliare di Forza Italia nonostante durante la campagna elettorale per le recenti elezioni politiche ha annunciato la sua adesione  a “Noi con l’Italia”. Castelluccio si  trova attualmente detenuto nel carcere della Città dei Sassi dove probabilmente in queste ore si terrà l’interrogatorio di garanzia nel quale si potrà fare luce su una vicenda su cui gli investigatori, in queste ore, stanno mantenendo uno stretto riserbo.

Commenta per primo

Rispondi