SCANZANO JONICO: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE IN SESSIONE STRAORDINARIA.

Il Consiglio Comunale di Scanzano Jonico si riunirà in sessione ordinaria nella Sala Consiliare della Sede Municipale lunedì 26 marzo con inizio alle ore 18.00, in prima convocazione, ed in mancanza del numero legale in seconda convocazione mercoledì 28 marzo con inizio alle ore 18.00 per la trattazione dei seguenti Ordini del Giorno:

  1. Piano Finanziario del Servizio di gestione dei rifiuti urbani – anno 2018. Approvazione.
  1. Tariffe Tassa sui rifiuti (TARI) anno 2018. Approvazione.
  1. Addizionale comunale IRPEF. Conferma tariffe anno 2018. Provvedimenti.
  1. Conferma aliquote e detrazioni dell’Imposta Municipale propria (IMU) per l’anno 2018.
  1. Conferma aliquote del tributo per i servizi indivisibili (TASI) – anno 2018.
  1. Determinazione della qualità e quantità delle aree fabbricabili comprese nei vigenti Piani attuativi comunali, da destinare alle residenze e alle attività produttive e terziarie. Determinazione prezzo di cessione delle aree D.Lgs. n. 267/2000 – art. 172. Anno 2018.
  1. Art. 58 della Legge n. 133/2008 – Piano delle Alienazioni e Valorizzazioni immobiliari – Triennio 2018/2020.
  1. Approvazione della Nota di aggiornamento al Documento Unico di Programmazione (DUP) – periodo 2018/2020 (art. 170, comma 1, del D.Lgs. n. 267/2000).
  1. Approvazione del Bilancio di previsione finanziario 2018/2020 (art. 151 del D.Lgs. n. 267/2000 e art. 10 del D.Lgs. n. 118/2011).
  1. Partecipazione all’avviso pubblico per la selezione di proposte anche a carattere integrato di scala territoriale/locale per l’attuazione del Programma “Magna Grecia” – Convenzione per ATS.
  1. Modifica ed integrazione delibera di C.C. n. 20 del 23.05.2017 avente per oggetto: “Assegnazione area nel PEEP1 del vigente R.U. all’ATER di Matera per la realizzazione di un intervento costruttivo per n. 12 alloggi. Individuazione lotti”.
  1. Situazione di calamità rappresentata nel Comparto Agricolo – Istituzione tavolo di lavoro e di concertazione tra i Rappresentanti dei Comuni del territorio e gli Organismi rappresentativi degli agricoltori.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*