Giornate FAI di Primavera: annullate alcune aperture nella Provincia di Potenza per il maltempo

 

A causa della dell’intensa nevicata che ha colpito il potentino nelle scorse ore, alcune aperture previste per le Giornate FAI di Primavera del 24 e 25 marzo prossimi, sono state annullate. I comuni che si sono visti costretti a rinunciare alle aperture delle loro bellezze storiche e ambientali, sono Pietrapertosa, Acerenza, Ruoti, Terranova di Pollino, Maratea e Venosa.

Si confermano le aperture a Rivello, Lauria, Castelluccio Inferiore, Rionero in Vulture e Ripacandida.

A Rivello sono previste visite alla Chiesa di San Michele, alla Chiesa di San Nicola e alla Chiesa di Santa Barbara, a cura a cura degli Apprendisti Ciceroni Scuola Secondaria di Rivello e dei soci AUSER, in uno speciale incontro di generazioni, che mostrerà questi beni con diversi punti di vista. Sempre a Rivello è previsto uno spettacolo di teatro in movimento, domenica 25, a cura della Compagnia teatrale “Scena Aperta e una dimostrazione di intreccio palme presso il teatro San Michele a cura dei soci AUSER venerdì pomeriggio, 23 marzo.

A Lauria, con l’itinerario “Su per il Cafaro…”, si apriranno le porte della Cappella di Santa Veneranda, della Chiesa di Santa Lucia e il santuario Madonna Assunta, con visite a cura degli Amici del Castello Ruggero di Lauria, Forum dei Giovani “Giovanni Chiarelli” di Lauria.

A Castelluccio Inferiore gli Apprendisti Ciceroni Scuola Elementare “Celestino Principe”, l’ Ass. Culturale “Ricomincio da Tre” e la Pro Loco ci faranno visitare la Cappella della Pietà o dei Sette Dolori e la Chiesa di Santa Maria delle Grazie.

A Rionero in Vulture i protagonisti delle giornate saranno lo spirito di Giustino Fortunato, che rivivrà durante la visita a Palazzo Fortunato e la Chiesa di Sant’Antonio, con visite a cura degli Apprendisti Ciceroni del Liceo Classico “G. Fortunato” di Rionero in Vulture.

A Ripacandida, a svelare i suo tesori, sarà l‘antico santuario di San Donato, celebre per i suoi affreschi del Cinquecento in stile giottesco. Le visite saranno a cura degli Apprendisti Ciceroni del Liceo Classico “G. Fortunato” di Rionero in Vulture.

Le aperture annullate saranno recuperate in una data che è in via di definizione.

Commenta per primo

Rispondi