BEE VOLLEY…DOVE ERAVAMO RIMASTI?

Erano gli inizi di marzo quando presentavamo la sfida casalinga contro il MURATE/VIRTUS. In quell’occasione il Murate è stato “murato” con un perentorio 3 – 0 poi, a seguire, altre due gare vittoriose, entrambe in trasferta ed entrambe per 3 a 0.

Una, in un derby molto sentito contro il Moliterno, dove la concentrazione e l’atteggiamento positivo all’approccio del match ha permesso alla BEE VOLLEY CELANO COSTRUZIONI di chiudere l’incontro con i parziali di  16-25, 19-25 e 24-26; l’altra, a Matera contro l’ERRE Volley, dove si sono fatti trovar pronti anche atleti impegnati meno in campionato ma che hanno dimostrato di poter essere molti utili alla causa raggiungendo la vittoria coi parziali di 22-25, 17-25 e 24-26.

Grazie ai nove punti incamerati è arrivato, per ora, quel quarto posto in classifica generale che potrebbe proiettare la compagine della coach Ilenia Milano ai play off di maggio nei quali saranno protagoniste quattro delle cinque squadre in lotta, al momento, per i piazzamenti che contano.

Un solo punto di vantaggio sulla MECA VOLLEY ACADEMY MATERA che, nella penultima partita di campionato, sarà ospite in Val d’Agri per un possibile spareggio all’ultimo respiro per raggiungere proprio uno dei quattro posti utili.

Prima, però, ci sono altri ostacoli da saltare. Il primo, e non semplicissimo, è previsto per Domenica 25 marzo, alle ore 18:00 presso il Palazzetto dello Sport di Villa d’Agri contro LA PERLA VOLLEY CLUB MELFI, nel recupero della prima giornata del girone di ritorno del Campionato Regionale di Prima Divisione Maschile.

Come già avuto modo di descrivere nella presentazione della stessa gara, poi rinviata, compagine ostica quella del Melfi che riesce a far giocare poco gli avversari grazie alla presenza in squadra di atleti esperti e scaltri nella lettura della partita (vedi prima gara di campionato). Grazie al match dell’andata, però, la BEE VOLLEY CELANO COSTRUZIONI SRL si affida ai suoi giocatori più esperti ed alla voglia di emergere dei più giovani per contrastare la formazione ospite.

La direzione di gara è affidata alla coppia Dambrosio Emanuele, 1° arbitro, e Filazzola Mario Grazio, 2°. L’appello ai tifosi è d’obbligo per incitare nel miglior modo possibile i propri beniamini: #ForzaGialloNeri.

Forza Ragazzi. Ricordate che…

Lo sport è vita? E allora …Sportivity.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*