XV edizione Concorso Nazionale per Marce Inedite della Passione “Città di Mottola”

dav

Lunedì 19 marzo 2018, presso l’ex sala Giunta della Provincia, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della XV edizione del “Concorso Nazionale per Marce Inedite della Passione “Città di Mottola”, organizzato dalla “Confraternita del Santissimo Sacramento e Rosario” (nel 2012 ha ricevuto l’Alto Patrocinio del Capo dello Stato).

«Quest’anno celebriamo la XV edizione del concorso con il concerto finale nella Chiesa Madre, ex Cattedrale, dedicata a S. Maria Assunta, riaperta dopo due anni di restauri – informa Federico Francavilla, Segretario della Confraternita – Si sono presentati al concorso partecipanti provenienti da tutta Italia, ventisei le marce ammesse alla selezione. Il livello professionale raggiunto è altissimo.»

La Commissione tecnica giudicatrice, formata dal Maestro Giuseppe Salatino (direttore artistico), dal Maestro Giuseppe Gregucci dell’Orchestra di Fiati “Santa Cecilia Città di Taranto” e dal M° Donato Semeraro, al termine dell’ascolto, dopo aver espresso valutazioni tecniche sulle partiture, ha selezionato le cinque marce che verranno orchestrate nella serata finale, durante il tradizionale “Concerto della Passione”, in programma giovedì 22 marzo nella chiesa di S. M. Assunta di Mottola, con inizio a partire dalle 19,00.

«Tutto nasce dalla suggestività legata all’ascolto delle marce della passione. Marce provenienti dalla Puglia, ma anche dalla Sicilia, che manifestano la grande sensibilità verso la produzione compositiva – aggiunge il direttore artistico M° Giuseppe Salatino – Concorso unico in Italia e nel mondo. Arduo è stato il compito di selezione per la commissione tecnica che si è riunita mercoledì scorso. La Giuria di giovedì 22 marzo che decreterà la marcia della passione vincitrice della XV edizione è altamente qualificata. Invito pertanto tutti gli appassionati al concerto finale».

Ad accompagnare i Maestri finalisti sarà l’Orchestra di Fiati “Santa Cecilia – Città di Taranto”, diretta dal Maestro Giuseppe Gregucci, presente in conferenza stampa.

La Giuria sarà composta dai Maestri Nicola Samale, Giuseppe Salatino, Donato Semeraro, Rocco Eletto e da un docente del conservatorio di Potenza.

Al primo classificato, oltre a targa e attestato, verrà consegnato un assegno di 1000 euro; al secondo classificato un assegno di 600 euro; al terzo classificato un assegno di 400 euro. Ci sarà anche un premio del pubblico presente, del valore di 200 euro.

Commenta per primo

Rispondi