A Matera “Abbiamo ancora bisogno di poesia?”

“Abbiamo ancora bisogno di poesia?”: è questo il titolo della iniziativa promossa da Altrimedia Edizioni in collaborazione con l’Associazione Matera Poesia 1995 e Arti Visive Gallery per il 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia.

Il marchio editoriale delle pubblicazioni di Diótima annovera tra le sue collane i Poeti, interamente dedicata all’arte poetica, e che per la Giornata Internazionale della Poesia sarà presente con tutti i volumi.

Al centro della serata un reading organizzato dall’associazione Materia Poesia 1995 e una riflessione sul tema “Bisogno di Poesia nell’epoca contemporanea”, con il contributo della docente Caterina Pedone, della presidente di Matera Poesia Maria Antonella D’Agostino e dell’editore Vito Epifania.

La Giornata Mondiale della Poesia è stata istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace.

ALTRIMEDIA

Ventidue milioni di pagine pubblicate, 180 libri in catalogo per 140 autori: i numeri della casa editrice Altrimedia, una realtà nata e cresciuta a Matera, parlano da soli. Nel corso degli anni Altrimedia ha saputo spaziare sul territorio nazionale accogliendo nel proprio catalogo autori non esclusivamente lucani e riuscendo a distribuire e diffondere i testi in tutte le regioni della Penisola. Ogni pubblicazione è inserita in un percorso a 360 gradi che parte dal progetto grafico e comprende la stampa e la promozione. “Fare” un libro significa mettere in moto un processo che non si limita soltanto alla pubblicazione.

MATERA POESIA 1995

Matera Poesia 1995 è una libera associazione culturale senza scopo di lucro, fondata nel 1995.  Intende perseguire i seguenti scopi: diffondere la cultura  letteraria ed artistica nel mondo dei giovani in particolare e degli adulti in  generale; ampliare la  conoscenza della cultura letteraria e figurativa in genere, attraverso contatti  fra persone, enti ed associazioni; allargare gli orizzonti didattici di tutti coloro che operano nel campo letterario e figurativo, per la persona e il suo valore sociale; proporsi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi letterari ed artistici.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*