A “Sportantenne” anche la “Nicola Festa” di Matera

Quando lo sport e l’arte uniscono i popoli

Gli alunni della classe terza D della scuola secondaria di primo grado Nicola Festa di Matera, aderiscono all’evento finale organizzato dal Comitato Uisp sul progetto denominato Sportantenne che avrà luogo domenica 18 marzo presso il Casino Padula a Matera.

Felici di contribuire nel loro piccolo a questo momento di festa contro il razzismo e a favore dell’integrazione dei migranti e dei rifugiati, i ragazzi hanno trattato sul campo aspetti dell’arte, dello sport e della cittadinanza attiva, interagendo con gli adulti e le istituzioni del territorio.

In particolare, attraverso la realizzazione di una tela che riprende la parte del murales Tuttomondo di Keith Haring e le partite di calcio antirazzismo, gli alunni esprimono se stessi e la voglia di crescere in modo attivo e consapevole.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*