ASM. GUASTO TAC: IL FORNITORE PROMETTE LA SOLUZIONE DEL PROBLEMA ENTRO DOMANI

ASM
Dopo la minaccia del Commissario Asm di una denuncia per interruzione di pubblico servizio
La minaccia (reale) del Commissario Asm Pietro Quinto di presentare domani denuncia in Procura contro il fornitore della Tac del PO di Matera per procurata interruzione di pubblico servizio, ha prodotto risultati. In serata un capo area della G.E. Spa, che fornisce e manutiene la tac non ancora funzionante, ha comunicato che il ricambio che doveva arrivare venerdì, sarà a Matera anzitempo e dunque che per domani l’apparecchio sarà perfettamente funzionante.
Con una mail, il fornitore ha infatti annunciato “il ripristino del sistema entro la giornata” di domani.
Ovviamente, in caso di ritardo, l’Asm agirà di conseguenza.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*