A Montescaglioso la Giornata dell’Emigrazione

Il 16 agosto la cittadina dell’Abbazia benedettina di San Michele Arcangelo celebrerà la “Giornata dell’emigrazione”.

Lo ha reso noto il sindaco, Vincenzo Zito, ricordando che l’iniziativa nasce “a seguito della fattiva collaborazione tra l’assessore Francesca Fortunato e l’associazione culturale Mondi Lucani, che ha prodotto la “Giornata dell’Emigrazione” da celebrarsi il 16 agosto di ogni anno, in considerazione del fatto che la nostra comunità è stata segnata, fin dai primi anni del Novecento, da un flusso migratorio che nel corso dei decenni è diventato sempre più corposo e che risulta ancora oggi presente, soprattutto tra i giovani. Il fenomeno migratorio è stato da sempre tenuto in grande valutazione dall’Amministrazione comunale tant’è che uno dei più illustri emigranti, l’artista Tomas Ditaranto, a cui già in passato era stata intitolata una piazza, è stato candidato a personaggio illustre del museo dell’emigrazione del centro dei Lucani nel Mondo “Nino Calice” al castello di Lagopesole. Tra le altre cose – ha ricordato il primo cittadino – Montescaglioso si è gemellata con la città statunitense di Paterson per rafforzare il legame tra la comunità montese, emigrata nel corso degli anni ed ancora presente nel continente americano, e la patria d’origine. A completamento di questo importante percorso, si aggiunge la testimonianza resa alla trasmissione Community di Rai Italia dal coordinatore del centro Lucani nel Mondo “Nino Calice”, Luigi Scaglione, e da Ileana Disabato, protagonista del docu-film On the road to Little Lucania, che sarà presentato a breve”.
Il film è stato girato da Suditalivideo negli Usa grazie anche al contributo della Regione Basilicata
Piero Miolla

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*