MATERA, LA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA CORRE CON LA FIBRA OTTICA OPEN FIBER

A NOVEMBRE 2018 LA CONCLUSIONE DEI LAVORI GIÀ AVVIATI NEI MESI SCORSI

Il cronoprogramma concordato con il Comune prevede interventi dai Sassi alle periferie

Con la banda ultra larga aumenta il valore di 19mila immobili senza alcun costo per i cittadini

Innovazione, trasparenza, rispetto assoluto per ambiente e patrimonio storico attraverso una tecnologia a prova di futuro. Valori determinanti per Open Fiber a maggior ragione in una città-simbolo come Matera, pronta alla grande ed entusiasmante sfida di Capitale europea della cultura 2019. Per arrivare ancora più “equipaggiati” a questo appuntamento decisivo per l’intero Paese, l’amministrazione comunale e l’azienda hanno concordato e reso noto il dettagliato cronoprogramma dei lavori di posa della fibra ottica direttamente nelle case, negli uffici, nelle attività commerciali e ricettive materani. L’intervento che riguarda ben 19mila unità immobiliari, per un investimento di 7 milioni di euro, è così destinato a concludersi entro il prossimo mese di novembre (ripavimentazioni dell’asfalto comprese). Grazie alla convenzione stipulata tra Open Fiber e il Comune rappresentato dal sindaco Raffaello de Ruggieri e dall’assessore all’innovazione Enzo Acito, la società compartecipata da Enel e Cdp Equity potrà riutilizzare le infrastrutture esistenti limitando al massimo i disagi per la cittadinanza. Laddove sarà invece necessario procedere agli scavi, verranno utilizzate tecniche all’avanguardia e a basso impatto ambientale come il “no-dig” e le minitrincee.

Open Fiber è impegnata nella realizzazione d’una infrastruttura di rete a banda ultra larga democratica, aperta cioè a tutti gli operatori telefonici interessati che a loro volta potranno garantire alla cittadinanza un’inedita velocità di navigazione a 1 Gigabit al secondo. Una rete FTTH (Fiber-To-The-Home) richiede la posa dei mini-cavi fin dentro le unità immobiliari, interventi che comunque non implicano alcun costo per residenti e amministrazioni condominiali, né incrementano i consumi di energia elettrica o provocano campi elettromagnetici: la fibra ottica Open Fiber è infatti passiva e tra i suoi vantaggi c’è anche quello di innalzare il valore degli immobili.

<<Con l’amministrazione comunale c’è coordinamento e collaborazione su tutti i fronti – ha spiegato Giovanni Cassano, manager Open Fiber per Puglia e Basilicata – e per questo siamo ben contenti di recepire l’invito del Comune a rendere pubblico il cronoprogramma dei lavori anche sul portale istituzionale di Matera. I lavori di Open Fiber prevedono l’utilizzo di infrastrutture pubbliche e condominiali senza oneri a carico dei cittadini: è dunque fondamentale interagire con gli amministratori di condominio e chiarire qualsiasi dubbio affinché i lavori non subiscano rallentamenti. Abbiamo infatti terminato la progettazione e in alcuni quartieri sono partite le attività di scavo>>.

<<Il cronoprogramma che abbiamo concordato – ha dichiarato l’assessore Acito – mette al primo posto la necessità di ultimare i lavori nei Rioni Sassi nel più breve tempo possibile, sia per evitare di interferire con i flussi di turisti che invaderanno la Città da giugno in poi, sia per accelerare il processo di cablaggio delle aree destinate ad ospitare gli investimenti delle imprese tecnologiche che decideranno di insediarsi a Matera per utilizzare le frequenze del 5G e per utilizzare questa fibra 1 Gbps. Siamo certi che con la collaborazione con Open Fiber, che finora ha dimostrato grande sensibilità e condivisione del progetto del digitale a Matera, riusciremo a completare questa fondamentale infrastruttura prima della fine dell’anno 2018>>.

IL CRONOPROGRAMMA

CONCLUSIONE LAVORI E ATTIVAZIONI: MARZO 2018

COMPLETAMENTO RIPAVIMENTAZIONE: APRILE 2018

Serra Rifusa, Acquarium, Via Gravina, Via Mattei, Quadrifoglio, Villa Longo, San Pardo, Piccianello, Via Giolitti, Villa Comunale, Piazza Vittorio Veneto, Via Lucana (Parte 1)

CONCLUSIONE LAVORI E ATTIVAZIONI: GIUGNO 2018

COMPLETAMENTO RIPAVIMENTAZIONE: LUGLIO 2018

San Giacomo, Via La Martella, Piazza degli Olmi, Bottiglione, Viale Italia, Via Dante, Via Annunziatella

CONCLUSIONE LAVORI E ATTIVAZIONI: LUGLIO 2018

COMPLETAMENTO RIPAVIMENTAZIONE: AGOSTO 2018

Centro direzionale, Serra Venerdì, Via Castello, Via Gramsci, Via Lucana (Parte 2)

CONCLUSIONE LAVORI: LUGLIO 2018

ATTIVAZIONI E RIPAVIMENTAZIONE: AGOSTO 2018

La Nera, Rione Pini

CONCLUSIONE LAVORI: SETTEMBRE 2018

ATTIVAZIONI: OTTOBRE 2018

COMPLETAMENTO RIPAVIMENTAZIONE: NOVEMBRE 2018

Sassi, Via Lucana (Parte 3), Piazzetta Pascoli, via Ridola

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*