Rassegna cinematografica – I film di Alberto Lattuada a Matera

Giovedì 1 marzo, ore 17 e ore 20,30: “Mafioso” (1962)

Si conclude giovedì 1 marzo, con la proiezione del film “Mafioso”, la rassegna cinematografica delle opere girate da Alberto Lattuada tra gli anni Cinquanta e Sessanta, organizzata dal Comune di Matera al Cinema il Piccolo, via XX Settembre 14 (ingresso libero).

Dopo “La Lupa” (1953), “Luci del varietà” (1950), “Anna” (1951) e “Il cappotto” (1952), la retrospettiva prosegue giovedì 1 marzo con “Mafioso”, a cui sono riservate due proiezioni distinte (ore 17 e ore 20,30).

Realizzato nel 1962, “Mafioso” affida ad Alberto Sordi il compito di rappresentare i codici di comportamento e le regole incancellabili della malavita. Nel farlo, Lattuada parte dal racconto impegnato per poi concentrarsi nuovamente sul ritorno ossessivo delle radici, che non sono soltanto le origini individuali, ma quelle di un’intera società e di un intero Paese.

Tra gli interpreti: Alberto Sordi, Norma Bengell, Ugo Attanasio, Cinzia Bruno, Gabriella Conti.

L’ultimo film della rassegna accompagna anche la chiusura della mostra fotografica “Matera 1953 – La Lupa: il film di Alberto Lattuada, le foto di Federico Patellani”, aperta tutti i giorni fino all’1 marzo presso i locali comunali dell’ex Convento di Santa Lucia al Piano (dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 17 alle 21).

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*