“Marzo in rosa” al Ce.C.A.M di Marconia

Da qualche anno, l’associazione culturale Ce.C.A.M. di Marconia , crea occasioni di confronto per riflettere sulla condizione “al femminile”, riproponendo un appuntamento che celebra il progresso delle donne dal nome “ 4 ^ ed. Marzo in rosa”. Un modo concreto per uscire da una certa retorica che di solito avvolge eventi dedicati a questo “Tema”, proponendo un “cartellone” strutturato in tre diversi appuntamenti, per dar spazio all’arte prima con la “Poesia” il 3 marzo, alle ore 18:00 con “PAROLE DI DONNE” un Reading di: Anna Maria Caputo; Maria A. D’Agostino; Maria De Michele; Maria Di Tursi: Maria A. D’Onofrio; Margherita Gaeta; Rosa Gialdino; Grazia Giannace; Rosa Loponte; Fausta Losquadro; Antonella Santulli; Maria Taddei; Angela Uricchio; Universum Academy Basilicata: Anna Maria Basso; Novella Capoluongo; Lucia Di Tolla, Ione Garramone; Alba Montagnuolo; Beatrice Nolè. Il secondo appuntamento riguarderà la “nobile arte” della Pittura”, dall’ 10 al 12 marzo sarà aperta al pubblico dalle ore 18:00 alle 21:00 gratuitamente la collettiva dal titolo “LA VITA E’ A COLORI”, dove saranno esposte le opere di: Irene Albano; Anna Maria Caputo; Graziella Carbone; Rosa Cudemo; Domenica Del Monte; Grazia Giannace; Irene Grieco; Lucia Lopatriello; Maria Grazia Montano; Maria Santarsiero; Rosa Schiraldi; Maria Grazia Tarulli; Teresa Tornese; Irene Viggiano; Cinzia Zambrella. L’ultimo appuntamento per ordine di data il 17 marzo dalle ore 18:00 con la presentazione del romanzo “Quadretti d’Acciaio”, dell’autrice Anna Cestaro. (Ispettrice interregionale Polizia Penitenziaria), edito da editrice Ermes di Potenza con la prefazione di Raffaele Nigro. Gli appuntamenti saranno introdotti e moderati da Grazia Giannace (Vice Presidente Ce.C.A.M), saluti di Giovanni Di Lena (Presidente Ce.C.A.M), del vice-sindaco e assessore alla Cultura del Comune di Pisticci Maria Grazia Ricchiuti; e per la prima volta al Ce.C.A.M. interverrà Nicola Pascucci (Conduttore Radiofonico Radio Laser).

 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*