Matera 2019, resoconto del Cda del 16 febbraio 2018

Si è svolta ieri pomeriggio, 16 febbraio 2018, presso la Camera di Commercio di Matera, la riunione del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Matera Basilicata 2019. All’incontro erano presenti la Presidente della Fondazione e Rettrice dell’Università della Basilicata, Aurelia Sole; il presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli; il sen. Salvatore Adduce su delega permanente del Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri; il Presidente della Provincia di Matera, Francesco De Giacomo. Hanno partecipato alla riunione anche il Direttore della Fondazione Paolo Verri, la Manager sviluppo e relazioni Rossella Tarantino, il Manager amministrativo e finanziario Giuseppe Romaniello.

Come primo punto della discussione è stata affrontata la questione delle sedi della Fondazione e degli spazi di Cava del Sole. Il Cda ha preso atto degli ultimi aggiornamenti emersi durante gli Stati Generali di Matera 2019 svoltisi il 12 febbraio scorso a Potenza presso la sede della Regione Basilicata, invitando gli uffici preposti della Fondazione a lavorare di concerto con le altre Istituzioni per perseguire le soluzioni e risolvere le problematiche.

Il Direttore Verri è poi passato a illustrare le attività realizzate dall’inizio del nuovo anno: il coinvolgimento della cittadinanza con l’evento del Meno Uno che ha registrato una grande partecipazione; la chiusura del percorso di co-creazione e l’avvio della fase produttiva con l’imminente contrattualizzazione dei 27 project leader lucani selezionati; l’avvio dell’Open Design School con il gruppo dei 16 professionisti che lavorano alle infrastrutture e i luoghi del 2019; l’avvio del percorso di potenziamento delle competenze dei makers e linkers, che diventeranno rispettivamente i professionisti della produzione culturale e del coinvolgimento del pubblico per il 2019;  la chiusura degli  accordi di sponsorizzazione con alcune grandi aziende italiane.

Il Direttore ha poi illustrato gli appuntamenti in programma nei prossimi giorni: la festa dedicata ai volontari di Matera 2019, funzionale anche al lancio della nuova campagna di reclutamento, che si terrà il 19 febbraio, per un costo complessivo di 50.000 euro; gli appuntamenti nell’ambito dell’Anno Europeo del Patrimonio che si svolgeranno il 23 e 24 febbraio in collaborazione con Unesco Italian Youth Forum,  fra cui l’inaugurazione della mostra di 319 copertine de La Lettura, l’inserto culturale del Corriere della Sera, che si terrà il 23 febbraio alle 19:00 presso il Museo Ridola; la presentazione del nuovo logo il prossimo 28 febbraio.

A tal proposito, il Cda ha condiviso le linee guida del Regolamento sull’utilizzo del logo che ne dettaglia l’uso da parte di soggetti terzi, la procedura per la richiesta della concessione di licenza d’uso, le responsabilità conseguenti e la vigilanza per la tutela dei diritti.

Il Manager amministrativo e finanziario ha consegnato poi l’informativa sull’assegnazione degli obiettivi del 2018 al Direttore della Fondazione e alla Manager sviluppo e relazioni. In merito alla conclusione della procedura di selezione per il Segretario Generale della Fondazione, il Cda ha preso atto che il dott. Giovanni Oliva, collocatosi primo in graduatorio, prenderà servizio dal 1 marzo 2018.

Infine il Cda ha dato il via libera all’avvio della progettazione esecutiva di due progetti, “Progetto fronte della cultura” e “Donne e giovani, protagonisti di Cultura e Diritti Umani e Civili”, connessi alla scheda di intervento regionale “Attività artistiche integrative al Programma Matera 2019” che destina risorse FSC 2014 – 2020 a tali interventi.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*