Inail, sconti alle imprese virtuose

Migliorare gli standard di sicurezza nelle aziende oggi è conveniente anche dal punto di vista economico. Infatti fare interventi migliorativi ulteriori rispetto a quelli imposti per legge comporta uno sconto sui contributi che si versano all’Inail che incentiva le imprese a diventare virtuose nel campo della sicurezza sul lavoro.

Questi vantaggi sono stati illustrati alle imprese ieri a Matera, nel corso di un affollato incontro presso la sede dell’Edilcassa di Basilicata organizzato da Confapi con la collaborazione della Direzione Regionale dell’Inail.

Il meccanismo premiale denominato OT24, che prevede la presentazione delle domande entro il 28 febbraio, è stato spiegato nei particolari dalla direttrice dell’INAIL di Basilicata, Carmen Angiolillo, e dalla responsabile del Contarp, Teresa Mastromartino, che hanno incontrato gli imprenditori di Confapi Matera e i loro consulenti.

Grazie a loro contributo, ritenuto dai presenti molto efficace, le imprese potranno migliorare le condizioni di lavoro, la protezione e la produttività delle persone e quindi dell’intera azienda, ma anche recuperare l’investimento sotto forma di sconto sul tasso INAIL.

Con alcuni interventi mirati di prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, infatti, un’impresa con 15 dipendenti può avere fino a 6mila euro di sconto sul premio da versare all’INAIL, risorse che può reinvestire nella sicurezza organizzando il servizio di prevenzione e protezione, facendo le visite mediche periodiche ai lavoratori e, in generale, aumentando gli standard di sicurezza.

Entro il 28 febbraio 2018 si può presentare la domanda per gli interventi migliorativi fatti nel 2017 e così ogni anno per le misure adottate nell’anno precedente. Lo sconto va dal 5 al 28% del premio INAIL.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*