FOIBE-GIORNO DEL RICORDO, AMMINISTRAZIONE COMUNALE E SCUOLE MEDIE RIFLETTONO SUGLI “OLOCAUSTI” DI IERI E DI OGGI.

 

L’Amministrazione del Comune di Lauria, insieme agli Istituti Comprensivi Lentini e Giovanni XXIII, ha organizzato una cerimonia di commemorazione della Giornata del Ricordo, dedicata alle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata. Nel corso della cerimonia, oltre che video-testimonianze di chi ha vissuto tali tragedie, sono stati proiettati i lavori collettivi dei ragazzi per riflettere sui temi della discriminazione e dell’odio. «Tutte le iniziative tese a coltivare la memoria sono indispensabili per aiutarci a capire, affinché orrori come la Shoah o le foibe non accadano più – ha detto il sindaco Angelo Lamboglia, durante la manifestazione cui hanno preso parte anche il presidente del Consiglio Comunale Antonella Viceconti e gli assessori Antonino Amato e Lucia Carlomagno – E in questo senso la scuola è importante, per il bagaglio culturale che può offrire ai giovani ma anche per l’occasione di confronto che rappresenta oggi in una società individualizzata. Queste giornate – conclude il sindaco – servono per farci capire che grado di consapevolezza c’è sulla questione della discriminazione. Rispetto, amicizia e solidarietà partono dalla nostra vita quotidiana e come istituzioni non ci sottrarremo mai dal dare il nostro contributo alla causa della crescita morale e civile della nostra comunità».

Commenta per primo

Rispondi