COMUNE DI GINOSA: STUDIO IDRO/GEOLOGICO ORA PUBBLICO SUL SITO DEL COMUNE

ASS.BITETTI: ”STRUMENTO FONDAMENTALE PER INCIDERE SUL TERRITORIO”

E’ stato ufficialmente pubblicato sul sito del Comune lo Studio Geologico ed Idrogeologico del Territorio di Ginosa e Marina di Ginosa di cui il Comune si è dotato;

“Questo studio rappresenta lo strumento tecnico che, evidenziando lo stato attuale di vulnerabilità del nostro territorio, ci indicherà come agire per la  messa in sicurezza del territorio in cui vivono le nostre comunità” – dichiara l’assessore al centro storico Emiliana Bitetti.

Soddisfazione espressa anche dal sindaco Vito Parisi: “quando si tratta di rischio idrogeologico, si parla di vite umane; dopo più alluvioni, crolli, ora disponiamo della conoscenza che Ginosa e Marina di Ginosa aspettano da anni per permetterci di presentare osservazioni a prescrizioni di enti sovraordinati rispetto al Comune di cui abbiamo dovuto prendere atto.”

“Finalmente questi dati scientifici ci permetteranno di lavorare su più fronti: nell’immediato siamo in grado di proporre una nuova perimetrazione PAI (Piano Assetto Idrologico) su Marina di Ginosa, e con una serie di interventi potremmo annullare il rischio idrogeologico – continua il Primo Cittadino – gli studi di fattibilità coinvolgono i due abitati e sono già candidabili alle misure regionali e nazionali.”

Continua Bitetti: “Questo studio, unito al Catasto delle Cavità Artificiali permetterà al Nucleo Tecnico di Coordinamento che abbiamo costituito, di iniziare la mappatura della gravina antropizzata per la tutela del nostro patrimonio architettonico/naturalistico da difendere con le unghie e con i denti.”

Conclude Parisi: “Queste sono le grandi opere di cui abbiamo bisogno. C’è tanto da fare ma stiamo recuperando anni di mancata programmazione, colmando le tragiche lacune lasciate dalla politica del consenso a cui rispondiamo con la politica del buonsenso.”

consultalo qui: http://www.ginosa.gov.it/component/zoo/item/studio-geologico-ed-idrogeologico-del-territorio-comunale-2

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*