Il carnevale Marinese 2018 riprende la sua storia.

Dalla passione nascono i tre carri dei personaggi autentici: Peperilla, i Pagliacci del Circo e Malefica. Domenica 11 febbraio alle ore 15:00 da Piazza Stazione avrà inizio la 36esima edizione del Carnevale Marinese. Per le vie della Marina sfileranno i carri allegorici realizzati, grazie al lavoro, l’arte di uomini e donne marinesi. Alle 17:30 ci sarà l’arrivo in Piazza Croce Rossa, con l’inizio del COLOR CARNIVAL PARTY, dove diversi DJ si alterneranno sul mega palco con fantastici momenti di “colore”, artisti di strada, stand e tantissimo divertimento. I tanti volontari, storici e nuovi, hanno recuperato alcuni pupazzi che erano rimasti accatastati nell’ex Tabacchificio per anni. Dal recupero e la maestria, nasce il progetto Peperilla, la sirenetta marinese, nata dalla fantasia di Mariana Mele, direttrice artistiche che dichiara: “Abbiamo l’esigenza di rappresentare e battezzare un personaggio nuovo ed originale, simbolico di una Ginosa Marina che riabbraccia i pescatori, il mare, il sole, l’antica torre, la spiaggia. La sirenetta che tutti ammalia in una giocosa festa di turchesi”. “I pagliacci, invece” – spiega l’artista locale Mariana Mele: “sono stato riesumati dalla polvere e ristrutturati, per farli diventare i protagonisti del “Circo Italia”. Su questo carro pieno di colori, di luci, ci saranno i Deejey che allieteranno la festa: Ivan Lampaca (vocalist) Cristian Sanapo, Massimo Punzi, Michele Baldari, Niko Reverse, Luigi Egitto, Pierangelo Maggi, Manuel Volpe. Seguirà infine il terzo carro Malefica. Nato dalla richiesta del gruppo mascherato dell’Associazione “Il filo delle Arti”. “Malefica” la regina del male che in questa sede si propone al bivio del bene, sarà l’albero pensante ad accompagnare le sue scelte. I due pupazzi, anch’essi recuperati e ristrutturati ad arte, si mostrano come una presenza del tutto nuova. L’evento è patrocinato dal comune di Ginosa in collaborazione con i commercianti marinesi, la Pro Loco e le Associazioni “Gruppo Carnevale Marinese”, Il filo delle Arti, M.a.s.c.i., Azione Cattolica Marina di Ginosa, Step to Dance, Giocando con le note, Visit Ginosa&Marina. Conclude Mariana Mele: “Abbiamo realizzato un carnevale autentico, per questo sento di ringraziare il Sig. D’onghia per aver ospitato con generosità e pazienza, nella sua azienda il cantiere e poi ringrazio
personalmente: Tonino Parisi, Antonio Tigrato, Vito Tigrato, Ivan Lampaca, Angelo Pomati, Tony Conte, Piero Moro, Francesco Losavio, Vito Galante, Raffaele Prisciandaro, Massimo Punzi, Dino De Leonardis, Vittorio De Leonardis, Marco Sanapo, Mariella Galante, Antonietta Garaguso, Tina Pavone, Tiziana Rizzi…e poi ci sono io, che mi sono divertita alla grande. Vi aspettiamo numerosi!”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*