DATI APERTI, INIZIATIVA DEL COMUNE DI MATERA

Il Comune di Matera, nell’ambito della promozione su tutto il territorio nazionale della seconda edizione della Settimana dell’Amministrazione Aperta (SAA), sette giorni di iniziative dedicate a sviluppare la cultura e la pratica della trasparenza, della partecipazione e dell’accountability sia nelle amministrazioni pubbliche che nella società, organizza per giovedì 8 febbraio, presso la sede della Camera di Commercio di Matera, con il supporto di R&S – Ricerca e Sviluppo Scarl, un laboratorio aperto a scuole, università, organizzazioni della società civile, imprese, associazioni, professionisti e cittadini, per un confronto su trasparenza, partecipazione, cittadinanza digitale e innovazione, nella prospettiva della dimensione strategica della Città dei Sassi.

“Rimettiamo in moto – dichiara l’assessore comunale all’Innovazione, Vincenzo Acito – il portale OPEN DATA del Comune di Matera. La condivisione dei dati è uno strumento efficace di trasparenza e opportunità offerte ai cittadini che vogliono aggiornamenti continui sull’attività amministrativa. Puntiamo subito a fornire dati sulle strutture turistiche ricettive censite, sui lavori pubblici in corso di progettazione ed esecuzione, sull’andamento dei lavori di posa in opera della fibra eseguiti da Open Fiber. L’incontro del prossimo 8 febbraio servirà ad ascoltare, direttamente dai cittadini, le richieste di altri nuovi dati da ospitare nel portale open data, per iniziare un nuovo percorso di condivisione tra cittadini e pubblica amministrazione e costruire la cultura dell’open government a favore di tutti”.

Nel corso del programma, è previsto un approfondimento dei temi più rilevanti rispetto alle sfide che la Pubblica Amministrazione è chiamata ad affrontare con la riforma del Codice dell’Amministrazione Digitale: i nuovi strumenti per attuare i principi dell’Open Government.

Per rafforzare l’alleanza fra amministratori, funzionari comunali, attori territoriali e cittadini, il programma propone una sessione partecipativa facilitata, attuata con tecniche d’ispirazione comunitaria. L’obiettivo è definire insieme la road map del piano di rilascio 2018 del Portale Open Data del Comune di Matera, perché esso diventi un fondamentale propellente del Piano Strategico Comunale e del patrimonio umano, relazionale, connettivo della Città Capitale europea della cultura 2019. Gli open data, i dati aperti, sono infatti uno dei primi motori della società dell’informazione e rappresentano un valore essenziale per le comunità, a scala locale e globale. La loro accessibilità, la possibilità di usarli e riusarli è sempre più un modo prioritario per gestire in trasparenza il rapporto con la pubblica amministrazione, accedere ai servizi, fare cultura, innovazione e sviluppo strategico dei territori.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*