CONFCOMMERCIO: I “MESSAGGI” PER IL 2018 DALL’ASSEMBLEA PROVINCIALE DI POTENZA

La costituzione dell’Associazione Regionale di Confcommercio Basilicata, così come indicato dalla Confederazione Nazionale di Confcommercio Imprese per l’Italia, quale passaggio indispensabile a dare prosecuzione all’iter avviato dal Commissario Patrick Suglia per il procedimento di accorpamento delle Camere di Commercio di Potenza e di Matera, per affermare la visione di “regione coesa”, al di là di obiettivi e aspettative di carattere personale, specie politici, visione da sostenere con il contributo determinante delle associazioni di categoria delle piccole e medie imprese. E’ il messaggio lanciato dall’assemblea provinciale di Confcommercio Potenza, l’ultima dell’anno dedicata ad una serie di adempimenti interni,  tra questi la riconferma dei componenti di giunta  alla quale si è aggiunta la nomina di Nicola Pessolano, per la sua disponibilità a collaborare e per la sua esperienza nel sistema camerale.

L’obiettivo centrale da raggiungere nel 2018 anche attraverso l’associazione Regionale di Confcommercio – ha sottolineato il presidente De Mare nella sua relazione – è la costituzione della Camera di Commercio di Basilicata che con la sentenza n.261 della Corte Costituzionale registra solo una battuta d’arresto ma non è in discussione. Al di là degli aspetti tecnico-normativi richiamati dalla sentenza, l’adozione dell’articolo unico dello Statuto della nuova Camera di Commercio della Basilicata per la composizione del consiglio è un passaggio sostanziale per la creazione di un’unica Camera di Commercio lucana. Ad essa – ha aggiunto – guardiamo non certamente da oggi per avviare un nuovo progetto di crescita associativa, sull’intero territorio regionale, per rilanciare la pmi, elaborare e promuovere un’offerta turistica condivisa dagli operatori, dalle istituzioni e dagli enti locali, per accompagnare e dare un contributo a favore di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e dell’intera Basilicata.

Per il turismo – ha detto il presidente di Confcommercio – va evidenziato il lavoro svolto dalla Giunta del Presidente Pittella che consente di chiudere il 2017 con numeri sicuramente importanti per le presenze turistiche grazie ai nuovi attrattori – su tutti il Ponte alla Luna di Sasso Castalda – e a quelli già realizzati, ai quattro eventi di Capodanno programmati con la Rai, al fondo di 12 milioni di euro per ammodernare e qualificare l’offerta ricettiva ed alberghiera, per citare solo alcuni dei risultati più evidenti dell’incessante impegno del Presidente Pittella. Per questo brinderemo alla mezzanotte del 31 non solo per il successo che sono certo registrerà l’evento di Maratea ma per un nuovo anno che si preannuncia, sempre per il turismo, denso di aspettative, con il pensiero rivolto al dopo Matera 2019, vale a dire agli impegni che ci attendono tutti – associazioni di categoria, consorzi ed operatori, istituzioni – per continuare la crescita del comparto dell’ospitalità e dei servizi.

Sono compiti – ha detto De Mare – che ci vedono impegnati a fare rete con le altre associazioni e confederazioni di categoria rilanciando il ruolo di rappresentanza, tutela, proposta e di progetti perché siamo consapevoli che nella situazione attuale nessuno potrebbe bastare a se stesso. Il presidente De Mare ha rivolto a tutti gli auguri per un anno migliore.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*